Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rifiuto Rapporti Sessuali

Come affrontare il partner che non vuole rapporti sessuali?

Salve, sono una ragazza di 28 anni e il mio compagno 30. Viviamo insieme da pochi mesi e noto che il suo desiderio nei miei confronti è pressochè nullo. Siamo insieme da soli 2 anni. All'inizio, era tutto rose e fiori, c'era una forte passione e attrazione. Con il passare dei mesi, è andata sempre più scemando da parte sua, fino ad arrivare ad oggi, nonostante la fresca convivenza, è praticamente zero (una-due volte al mese), non è un problema di erezione, ma quando siamo a letto e provo ad avvicinarmi a lui e baciarlo, lui mi allontana facendomi capire che non ha voglia. Ho provato a parlargli, ma si rifiuta di affrontare il discorso e per me sta diventando insostenibile. Inizialmente, pensavo fosse legato allo stress da lavoro, facendo un lavoro di responsabilità e che lo porta a stare spesso fuori anche di notte e ogni qualvolta ci sia un emergenza, ma alla nostra età non riesco a concepirlo. Non credo ci siano tradimenti in ballo, credo che la ragione sia più profonda, ma non so come approcciarmi a lui e farlo parlare.

Salve,

come sempre, non è possibile fornire risposte semplici senza fare una valutazione approfondita della storia della coppia, della sessualità e senza considerare tutti i possibili fattori implicati nella situazione che descrivi.

Il consiglio però fondamentale che sento di darti è: parlare, parlare, parlare. Affrontare la situazione col partner esprimendo i propri dubbi e la propria preoccupazione per ciò che sta succedendo è il primo passo per comprendere e risolvere il problema, se un problema effettivamente esiste.

Il passo successivo, qualora non riusciste a dipanare la matassa da soli, è affidarsi a un terapeuta di coppia che può aiutarvi a comprendere le dinamiche in gioco in questo momento nella relazione, trovare il modo efficace per comunicare (che sai che, mi sembra, ora non avvenga) e tornare a vivere una vita sessuale e di coppia soddisfacente per entrambi.

Resto a disposizione 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Claudia Petrilli
Dr.ssa Claudia Petrilli
L'Aquila - Via degli Aragonesi, 7, L'Aquila, 67100 AQ, Italia
Altre risposte di questo specialista
Blocco sessuale: cosa fare?
Salve,nel tuo messaggio non specifichi la tua età, ma poiché si parla di prime esperienze, suppongo si tratti di una coppia molto giovane. In questo...
Orgasmo: come fare a raggiungerlo?
Le difficoltà nel raggiungimento dell'orgasmo sono molto comuni, specialmente nelle giovani donne alle prime esperienze. Alla base può esserci la...
Mancanza di stimolo sessuale: è normale?
Salve, mi dispiace molto per la situazione che descrivi e che tua figlia abbia dovuto vivere. Innanzitutto, all'interno di un quadro
Rapporto sessuale insensibile: a cosa imputarlo?
Gentile utente, le difficoltà legate all'orgasmo femminile sono piuttosto comuni e possono essere legate a molteplici fattori. Non sempre si...
Relazione senza sesso: come stimolarla?
Molto spesso la vita di tutti i giorni, il lavoro, le responsabilità, i problemi di vario genere, prendono il sopravvento e, uniti ad un po'...
Vedi tutte
Risposte simili
Puntini sul glande (di colore bianco) di cosa potrebbe trattarsi?
Buongiorno. Sì, visti i puntini bianchi sul glande potresti aver contratto l'Herpes Simplex, però senza una valutazione diretta...
Masturbazione: può provocare danni ai testicoli?
La masturbazione non arreca danni alla salute a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando la masturbazione è ripetuta diverse volte...
Disfunzione erettile: come risolverla?
Gentile Signore, la disfunzione erettile (ossia di riduzione della potenza sessuale dell'uomo, il pene non si irrigidisce o non diventa sufficientemente duro oppure non...