Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rifiuto Sessuale

Perchè un uomo si rifiuta di fare l'amore con la propria compagna?

Salve, ho 28 anni. Convivo da 4 anni con il mio compagno, abbiamo un figlio di 20 mesi e un altro in arrivo. Durante la mia prima gravidanza, la sfera intima con il mio partner è cominciata a cambiare, era abbastanza inibito e non sempre riuscivamo ad avere rapporti. Ho cercato di comprenderlo e rassicurarlo. Dopo la nascita del nostro primo figlio, le cose sono rimaste quasi uguali. Lui ha poca voglia di fare sesso e sono sempre io a doverlo cercare. Ora che sono di nuovo incinta, stiamo peggiorando ulteriormente. Lui è sempre carino e mi coccola con baci, abbracci, ma ogni volta che provo ad andare oltre, trova una scusa per non farlo. Se riusciamo una volta a settimana è anche troppo. So che si masturba, l'ho scoperto, ma lui non sa che io ne sono a conoscenza, per me non è assolutamente un problema, anzi. Cerco di dialogare con lui e scherzare su questa cosa, provo a fargli vivere tutta la situazione in naturalezza, senza risultati. Mi sento frustata perché è sempre una lotta. Mi rifiuta quasi sempre. Non so cosa fare, come affrontare il tutto e fargli capire che io ho bisogno e voglia di stare con lui, sentirmi desiderata, e di appagare anche i miei desideri.

Cara amica,
leggendo questa domanda, si nota il disturbo mancanza di desiderio, infatti, è sempre stato abbastanza discostato dalla sessualità. Avere rapporti una volta alla settimana può essere qualitativamente una buona intesa, ma da come capisco, lui si masturba e non desidera rapporti.
Credo che necessiti di una consulenza sia come individuo che come coppia di uno psicoterapeuta psicodinamico sessuologo che potrà aiutarvi a risolvere il problema esposto, il sessuologo lo si può trovare sul sito della FISS.

Auguri
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Sergio Puggelli
Dr. Sergio Puggelli
Prato - Via Galcianese, 93/12, 59100 Prato PO
Altre risposte di questo specialista
Esami psichiatrici: come convincere una persona?
Credo che se non ne vuole sapere essendo adulta, nessuno può costringerla a fare visite psichiatriche, a meno che non abbia deliri o provochi...
Schizofrenia: quali sono i sintomi?
I sintomi della schizofrenia sono di altra natura, questa quarantena ha creato molti disturbi psicologici e senz'altro anche questi denunciati possono essere il frutto...
Senso di svenimento: è provocato dall'ansia?
Cara Ragazza,da ciò che si legge, credo che necessiti di una terapia psicoterapica condotta da uno psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti nel capire la provenienza...
Psicosi: può guarire da sola?
Leggendo il quesito, credo e sottoscrivo che il fratello deve prendere i farmaci che sono di aiuto per alleviare la sua esistenza. Comunque, come in...
Voglia continua di avere rapporti sessuali: cosa fare?
Buongiorno, dalla descrizione, ho il timore che si tratti di un disturbo ossessivo compulsivo, poichè i rapporti sessuali, almeno dalla descrizione, non sono svolti...
Vedi tutte
Risposte simili
Puntini sul glande (di colore bianco) di cosa potrebbe trattarsi?
Buongiorno. Sì, visti i puntini bianchi sul glande potresti aver contratto l'Herpes Simplex, però senza una valutazione diretta...
Masturbazione: può provocare danni ai testicoli?
La masturbazione non arreca danni alla salute a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando la masturbazione è ripetuta diverse volte...
Clamidia: quali sintomi negli uomini?
Caro lettore, nei maschi la Clamidia potrebbe determinare una infezione dell'uretra (il canale attraverso il quale viene emesso lo sperma e le...