Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Neurologia

Fai una domanda ai nostri medici e specialisti di salute

Invia la domanda

o per inviare le tue domande agli esperti di salute.

oppure
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Neurologia
Encefalopatia ipossica: che significa?
Buongiorno. Significa una encefalopatia secondaria a mancato/ridotto afflusso di ossigeno all'encefalo. Un saluto.
Parte destra della testa dolente: che fare?
Buongiorno, devi presentarti ad un Pronto Soccorso o consultare un neurologo alla prima occasione possibile. Necessiti di approfondimenti con un esame clinico e preferibilmente una...
Zonegram: cosa c'è da sapere?
Buongiorno. Lascia stare gli effetti collaterali che scrivono sui bugiardi. E' un farmaco antiepilettico con cui io non ho molta dimestichezza ma se te lo hanno...
Neuropatia a prevalente espressione assonale: che fare?
Salve, purtroppo senza conoscere la storia clinica, in base solo al referto emg non si può fare una diagnosi. Occorrono esami del sangue, conoscere i...
Lioresal ed Expose: che differenza c'è?
Salve, i farmaci citati sono entrambi miorilassanti, cioè vanno a ridurre la rigidità dei muscoli spastici per migliorare dolori da contrattura e la deambulazione; Expose...
Vertigini e sonnolenza: quali le cause?
Buongiorno. L'ipotensione sicuramente può contribuire alla sintomatologia vertiginosa ma in in modo così importante. Ti consolo parzialmente che è meglio avere la PA bassa che alta. ...
Mal di testa: cosa fare?
Buonasera, no, non devi preoccuparti. L'angio RMN encefalo ha escluso patologie importanti ed organiche a livello cerebrale. Considera che...
Sclerosi multipla: esiste una versione benigna?
Buonasera. Il caso di tuo figlio è interessante dal punto di vista diagnostico. La storia clinica (esclusa l'emorragia) è compatibile con la diagnosi di
Sla: che tipo di malattia è?
Sla o malattia di Lou Gehrig (dal nome di un campione di pallavolo) o morbo di Charcot o malattia dei motoneuroni,...
Paroxetina: è davvero necessaria?
Buongiorno, dalla storia clinica che mi hai descritto, comprendo un vissuto molto drammatico dal punto di vista psicologico e capisco che l'elaborazione...