Cosa potrebbe provocare tosse e mancanza d'aria in una ragazza di 22 anni?

"Salve, sono una ragazza di 22 anni, non ho mai sofferto di patologie respiratorie. Raramente fumo durante la settimana, massimo 2 al giorno e poi circa 5-6 al giorno nel weekend. Circa 2 mesi fa, ho cominciato ad avere degli attacchi di tosse frequenti durante il giorno, che aumentavano considerevolmente dopo aver mangiato e soprattutto durante la notte. Mi sentivo proprio mancare l'aria. Inizialmente, la tosse era di natura catarrale (ma il catarro non è mai stato abbondante) poi, piano piano, questo è scomparso. Ho fatto una risonanza magnetica che ha riscontrato una lieve bronchiolite/alveolite al polmone destro. Ho fatto un ciclo di 3 giorni di aerosol con Cortisone che ha alleviato i sintomi, che però non sono mai scomparsi del tutto, infatti, ogni tanto, durante il giorno e durante la notte, avverto una lieve sensazione di prurito alle alte vie respiratorie, circa all'inizio della gola, quindi tossisco (sempre senza muco) e dopo il colpo di tosse devo espirare con la bocca l'eccesso di aria accumulata, in maniera graduale per evitare altri colpi di tosse, come se fossi asmatica (non lo sono mai stata). Inoltre, molte volte, se inspiro con la bocca, sento che l'aria si accumula e ho lo stimolo di tossire (non saprei come meglio spiegarlo). Mi scuso per la lunghezza del messaggio e ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi."

Gentilissima ragazza,

le cause possibili di tosse sono innumerevoli. Sulla base dei sintomi che hai descritto, sarei propenso a considerare:

Potresti effettuare una spirometria globale. Già smettendo di fumare, comunque, troverai beneficio.

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile:

Ho ancora dubbi

*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer

Risposte simili