Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tremore Essenziale Cosa E

Cos'è il tremore essenziale?

Ho notato che ogni tanto mi capita di avere dei leggeri tremori in alcune parti del corpo che non riesco a controllare e non so come spiegare. Facendo qualche ricerca ho trovato citata diverse volte la patologia "tremore essenziale", e mi chiedevo cosa fosse nello specifico e se potesse rapportarsi al mio caso.

Il tremore essenziale è un disturbo caratterizzato da oscillazioni ritmiche di una parte del corpo (capo, mani, ecc) causate dall'attivazione alternata di gruppi muscolari antagonisti tra loro. Le ricerche hanno dimostrato che aumenta con l’età, anche se i primi sintomi, spesso lievi, possono manifestarsi sin da giovani. Sono colpiti entrambi i sessi, con una lieve prevalenza maschile. Spesso viene confuso con il tremore fisiologico, cerebellare o parkinsoniano. Per diagnosticare il tremore essenziale occorre una valutazione clinica che escluda segni neurologi o altre condizioni. Nelle forme lievi non viene consigliata alcuna terapia mentre nel caso in cui il disturbo diventi invalidante è consigliabile una terapia farmacologica.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Alessandra Scala
Dr.ssa Alessandra Scala
Roma - Via F. Verdinois 6
Altre risposte di questo specialista
Depressione post partum: come si diagnostica?
La depressione post-partum (depressione post-parto) è un disturbo dell'umore che colpisce le donne (15 – 25%) nel periodo immediatamente successivo al parto. La...
Tricotillomania: come combatterla?
Chi soffre di tricotillomania arriva a strapparsi i capelli o i peli, sino a procurarsi dermatiti o alopecia, cioè perdita di...
Incubi notturni e battiti accelerati: cosa fare?
Una alterazione del sonno potrebbe nascondere un disturbo di natura ansiosa, che nel tuo caso comporta un aumento del battito cardiaco e una conseguente mancanza...
Dolori fisici associati a manifestazioni psicosomatiche: è possibile?
Se i tuoi dolori non sono la conseguenza di un danno specifico è possibile che i sintomi da te descritti siano di natura psicosomatica: spesso...
Vedi tutte
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...