Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Trombo Emorroidario Sanguinante

Cosa applicare su un trombo emorroidale sanguinante?

Buongiorno, sono un uomo di 36 anni. Qualche giorno fa, per via della stipsi, mi si è formato un trombo emorroidale che, dopo qualche giorno, si è lesionato provocando la fuoriuscita di sangue che al momento non si è ancora arrestata definitivamente. Non presento dolori e posso continuare le mie attività giornaliere senza impedimenti, ma vorrei un suggerimento su un cicatrizzante lenitivo da applicare e se necessito di disinfettante vista la zona ferita. Grazie.

La trombosi, ulcerata o meno, è una complicanza di una seria patologia emorroidaria. Consiglio una visita specialistica con studio fotografico anoscopico del canale anale per avere una precisa diagnosi e poter poi scegliere il tipo di cura più idoneo al tuo singolo caso.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Silvestro Lucchese
Dr. Silvestro Lucchese
Roma - Via di Trasone, 61, Roma, RM, Italia
Altre risposte di questo specialista
Gonfiore inguinale: cosa potrebbe essere?
Da quanto riferisci, si tratta probabilmente di un'ernia inguinale. La patologia è facilmente diagnosticabile all'esame clinico e documentabile con una banale ecografia inguino-scrotale. ...
Emorroidi a grappolo: come vanno trattate?
La diagnosi deve essere certa e documentata in ambiente specialistico prima di valutare il tipo di terapia. È indispensabile una valutazione diretta con una banale...
Dolore all'ano: quale terapia seguire?
Non sono d'accordo nell'eseguire terapie senza una documentata diagnosi. Il cortisone, nel caso di ragadi, come potrebbe essere nel tuo caso, ritarda la...
Resezione colonrettale: qual è il post intervento?
L’intervento con la metodica ELP, prolassectomia con anche il lifting rettale, è indicato nella terapia chirurgica radicale del prolasso rettale/emorroidario con ripresa immediata ed...
Dolore e bruciore anale per emorroidi: cosa fare?
La patologia indicata pone quasi sempre indicazione all'intervento chirurgico, ma prima di tutto la necessità di una diagnosi certa e documentata.È, ovviamente, indispensabile una valutazione...
Vedi tutte
Risposte simili
Tosse e sintomi della polmonite che persistono: consigli?
Tua moglie non deve interrompere la terapia cortisonica in modo repentino: il cortisone va ridotto gradualmente nel tempo. Per quel che riguarda la diagnosi...
Chitosano: assumerlo insieme a fenobarbitale ha delle controindicazioni?
ll chitosano non va assunto vicino al farmaco perché può ridurre o modificare la cinetica di assorbimento. Rivolgiti al tuo medico che saprà darti indicazioni...
Mastocitosi cutanea sistemica: ci sono nuove cure?
I farmaci usati nella terapia sintomatica, a parte gli antiistaminici ed antileucotrienici, si basano sull'interferone, sul cortisone e sulla cladribina. Recente è...