Quali probabilità ci sono di ammalarsi di tumore al colon?

"Ho eseguito una colonscopia di controllo per familiarità al tumore del colon (2 fratelli deceduti per tumore al colon negli ultimi 4 anni); al controllo precedente (3 anni fa) eseguita polipectomia, dall'esame istologico eseguito a maggio si evidenzia un adenoma tubulo-villoso del grosso intestino con displasia di basso grado dell'epitelio ghiandolare. Si consiglia di ripetere l'esame fra 3 anni. Posso stare tranquilla visto la ritardata diagnosi ai miei familiari? Anche mio marito è mancato nel 2008 per tumore al colon, non c'è familiarità genetica, ma gli ultimi anni sono stati tragici per me. "

L'intervallo fra le colonscopie periodiche in caso di familiarità dipende da diversi fattori. Nel tuo caso, bisogna fare alcune domande: quanti anni hai? Quanti anni avevano i tuoi fratelli quando è stato diagnosticato loro il carcinoma del colon, e dove era localizzato (cieco, colon destro, trasverso, colon sinistro, sigma o retto)?

Vi sono stati altri casi di tumore (anche non del colon-retto) fra i tuoi consanguinei (in particolare genitori, zii, figli dei tuoi fratelli ammalati)? Come era l'esame istologico del polipo asportato 3 anni fa?

Mi sembra di capire che anche nell'ultima colonscopia del maggio di quest'anno sia stato evidenziato un adenoma. È stato asportato o solo biopsiato? E quali dimensioni aveva?

Rivolgiti ad uno specialista per avere le risposte che cerchi.

Risposta a cura di:
Dr. Piero Gaglia
Dr. Piero Gaglia
Oncologo Torino
(3)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte