Alterazione dello stato mentale

Contenuto di:

L'alterazione dello stato mentale si riferisce a cambiamenti generali delle funzioni cerebrali.

Che cos'è l'alterazione dello stato mentale?

Alterazione_dello_stato_mentale | Pazienti.it

Uno stato mentale alterato il più delle volte è un cambiamento anomalo nella reattività e consapevolezza del paziente. Può interessare il suo discorso, il pensiero, la mobilità, la memoria, la capacità di attenzione oppure la vigilanza.

Uno stato mentale alterato può presentarsi con diverse entità: da leggera confusione fino ad arrivare a uno stato di coma. Uno stato mentale alterato può essere un segno di una condizione medica di base grave (pazzia, depressione, allucinazioni). Per i pazienti che presentano uno stato mentale alterato è necessaria una veloce valutazione e un adeguato trattamento medico.

Quali sono i sintomi dell'alterazione dello stato mentale?

L'alterazione dello stato mentale comporta una serie di sintomi quali:

  • confusione;
  • amnesia;
  • perdita di attenzione;
  • perdita di orientamento;
  • difetti di giudizio o pensiero;
  • scarsa regolazione di emozioni;
  • scarsa percezione;
  • scarsa abilità psicomotorie.

Quali sono le cause dell'alterazione dello stato mentale?

La cause di uno stato mentale alterato possono essere molto eterogenee e diverse  anche dal punto di vista della gravità.

  • Un basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia) o il diabete.
  • Una grave perdita di fluidi corporei (disidratazione) o uno squilibrio salino del  corpo (elettrolita).
  • Un ictus o altri problemi neurologici, come la psicosi, la demenza o delirio.
  • Una droga o un sovradosaggio di alcool.
  • L'esposizione a tossine o veleni.
  • Un livello di ossigeno basso (ipossia).
  • Un'infezione.
  • Perdite di sangue.
  • Spasmi o tremori.
  • Problemi di cuore, come l'infarto o problemi del ritmo cardiaco (aritmie).
  • Una temperatura corporea troppo bassa o troppo alta (ipotermia o ipertermia). 

Come si effettua la diagnosi di uno stato mentale alterato?

Una diagnosi si basa sulla storia clinica del paziente, sintomi, esami fisici e neurologici e test diagnostici. I test diagnostici possono includere:

  • Misurazione della pressione arteriosa, il polso, la respirazione, e dei livelli di ossigeno (segni vitali).
  • Analisi del sangue.
  • Gli esami delle urine.
  • Esami radiografici.
  • Una scansione magnetica computerizzato (risonanza magnetica).
  • Una scansione a raggi X computerizzata (tomografia computerizzata, o TAC).

Qual è il trattamento dello stato mentale alterato?

Il trattamento dipenderà dalla causa individuata. Il trattamento può includere:

  • Gestione di una condizione di salute medica o mentale sottostante.
  • Terapia intensiva o di supporto in ospedale. 

In quali casi di stato mentale alterato occorre allarmarsi?

È fondamentale rivolgersi immediatamente  all'assistenza medica nei casi seguenti.

  • Il paziente ha un battito cardiaco rapido o lamenta di avere dolore al petto.
  • Il paziente ha difficoltà a respirare.
  • Il paziente ha la febbre.
  • In presenza di un mal di testa associato a un torcicollo.
  • Il paziente tossisce sangue.
  • Si nota la presenza di sangue nelle urine o nelle feci.
  • È presente uno stato di grave agitazione o confusione. 

Argomenti: confusione morbo di Alzheimer schizofrenia schizzo affettività alterazione dello stato mentale
Disorientamento_temporale_spaziale | Pazienti.it
Disorientamento temporale e spaziale

Il disorientamento temporale e spaziale è tipico di malattie degenerative come il morbo di Alzheimer.

Incontinenza | Pazienti.it
Incontinenza

L'incontinenza è una disfunzione vescicale che causa la perdita involontaria ed incontrollata di urine. L'incontinenza può dipendere da patologie del sistema nervoso.

Perdita_di_memoria | Pazienti.it
Perdita di memoria

La perdita di memoria è un livello anomalo di dimenticanza può essere improvviso o graduale, permanente o temporaneo.

Missing | Pazienti.it
Tremore

I tremori sono movimenti anomali del corpo che si verificano a causa di malattie che colpiscono il sistema nervoso.

Acinesia | Pazienti.it
Acinesia

L'acinesia, detta anche acinesi, è un disturbo dell'attività motoria spontanea. Il nome deriva dal greco "a", che indica privazione, e "cinesi" che significa movimento, stando appunto ad indicare l'incapacità di...

Aggressivity | Pazienti.it
Aggressività

Non è semplice definire con precisione il concetto di aggressività, che può avere una connotazione diversa a seconda del contesto di utilizzo. A seconda del punto di vista (psicolanalitico, etologico,...

Euforia | Pazienti.it
Euforia

L'euforia è uno stato esagerato di felicità. Un certo numero di droghe ricreative e illegali hanno effetto euforico.

Disturbi_psicotici | Pazienti.it
Disturbi psicotici

I disturbi psicotici sono un gruppo di malattie gravi che colpiscono la mente. Queste malattie alterano la capacità di una persona di pensare in modo chiaro, dare giudizi buoni, rispondere...

Missing | Pazienti.it
Antipsicotici

Questa categoria di farmaci serve per la cura di malattie psicotiche, come la schizofrenia. Vanno a curarne i sintomi.

Schizofrenia | Pazienti.it
Aloperidolo

L'aloperidolo è il farmaco antipsicotico tradizionale e più convenzionale, utilizzato per curare la schizofrenia, le manie e altre forme di psicosi. È un derivato del butirrofenone e agisce bloccando gli...