Pillola del giorno dopo

Contenuto di:

La pillola del giorno dopo è un metodo contraccettivo d’urgenza. È assunto dopo un rapporto sessuale, entro le 72 ore successive, per evitare una possibile gravidanza. Questo medicinale necessita di una prescrizione medica.

Che cos'è la pillola del giorno dopo?

Pillole | Pazienti.it

La pillola del giorno dopo è un tipo di contraccettivo di emergenza. Lo scopo della contraccezione d'emergenza è quello di prevenire la gravidanza dopo che una donna ha avuto rapporti sessuali non protetti.

Come agisce la pillola del giorno dopo?

La pillola del giorno può agire in diversi modi all’interno dell’organismo femminile:

  • arrestare l'ovulazione (se questa non è ancora avvenuta)
  • ostacolare il passaggio degli spermatozoi verso l'utero
  • impedire la fecondazione di un ovulo già rilasciato
  • alterare la funzionalità degli spermatozoi

Se la pillola del giorno dopo viene assunta 72 ore dopo il rapporto sessuale non è più in grado di ostacolare la crescita e lo sviluppo dell'embrione.

Quanto è efficace la pillola del giorno dopo?

L'efficacia della pillola del giorno dopo è strettamente connessa al momento in cui viene assunta rispetto al rapporto sessuale non protetto.

La sua massima efficacia, infatti, si ottiene se la somministrazione avviene entro le 12 ore dal rapporto sessuale, per poi calare progressivamente una volta trascorse 24 ore dal rapporto, fino alle 72 ore: dopo tre giorni, infatti, non esistono garanzie sull’effettiva efficacia di questo metodo contraccettivo.

Ecco più nel dettaglio una stima sull’efficacia della pillola del giorno dopo:

  • entro 12 ore dal rapporto sessuale: 99,5%
  • tra 12 e 24 ore dal rapporto sessuale: 85%
  • tra 24 e 72 ore dal rapporto sessuale: 58%

Perché si fa ricorso alla pillola del giorno dopo?

La pillola del giorno dopo può aiutare a prevenire la gravidanza se si ha avuto rapporti sessuali non protetti, se e non si utilizza alcun contraccettivo, se ci si è dimenticati di prendere una pillola anticoncezionale o se il metodo contraccettivo abituale ha fallito. La pillola del giorno dopo può impedire il concepimento, perché in genere non avviene immediatamente dopo il sesso, può accadere fino a diversi giorni dopo.

Durante il periodo che trascorre tra il sesso e il concepimento, lo sperma viaggia attraverso le tube di Falloppio potenzialmente fino a raggiungere un uovo. A seconda del periodo durante ciclo mestruale in cui viene somministrata, la pillola del giorno dopo può avere una o più delle seguenti azioni:

  • ritardare o impedire l'ovulazione, bloccando la fecondazione
  • impedire che un ovulo fecondato si impianti nell'utero

La pillola del giorno dopo non pone fine ad una gravidanza se l'ovulo si è già impiantato nell'utero.

Quali sono i rischi connessi alla pillola del giorno dopo?

La contraccezione d'emergenza è un'opzione efficace per prevenire la gravidanza dopo rapporti sessuali non protetti, ma non è efficace come gli altri metodi di contraccezione e non ne è raccomandato l'uso di routine. La pillola del giorno dopo, inoltre, non offre protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Quando viene sconsigliato l'utilizzo della pillola del giorno dopo?

  • se si è allergici ad un componente della pillola del giorno dopo
  • se si stanno prendendo alcuni farmaci
  • durante l'allattamento

Quali sono gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo?

Gli effetti collaterali derivati dall’utilizzo della pillola del giorno non sono troppo gravi ma bisogna sempre prestare attenzione allo stato di salute del proprio organismo.

Tra i sintomi indesiderati quelli più comuni ci sono:

  • acne
  • cefalea
  • sensazione di debolezza
  • nausea
  • vomito
  • disturbi nei cicli mestruali successivi (flusso più abbondante o ciclo anticipato)
  • tossicità epatica (con uso frequente della pillola)

Esistono controindicazioni per la pillola del giorno dopo?

Considerate le alte concentrazioni di Levonorgestrel (un ormone progestinico) contenute nella pillola del giorno dopo, un ricorso eccessivo a questo tipo di contraccezione potrebbe colpire il metabolismo epatico, aumentando il rischio di problemi al fegato.

Ecco perché la pillola del giorno dopo non dovrebbe essere utilizzata con leggerezza ogni volta che si sospetta una gravidanza indesiderata.

Argomenti: gravidanza pillola del giorno dopo
Missing | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata dalla presenza di bile nella circolazione sanguigna.

Ovaia | Pazienti.it
Ovaia

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica . La fossa di solito si trova sotto...

Missing | Pazienti.it
Il parto

Il parto è il culmine di una gravidanza, ovvero il periodo con l'espulsione di uno o più neonati lattanti da una donna.

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...