Prevenzione in missione umanitaria ad Haiti

Dr. Simone Aita

Molti medici decidono di dedicare parte del loro tempo ad aiutare chi ha più bisogno di cure. Nella nostra videointervista il dottor Simone Aita, odontoiatra, ci racconta la sua esperienza personale e professionale con una missione umanitaria ad Haiti.

Cosa ti spinge a seguire queste missioni umanitarie?

Sicuramente la molla che spinge ognuno di noi a partire per una missione umanitaria è quella di voler fare del bene, oltre al desiderio, per parte mia, di volersi mettere in discussione e mettere alla prova le proprie capacità sia lavorative che organizzative in situazioni particolarmente difficili.

Quali sono gli obiettivi che si prefiggono le missioni umanitarie in campo odontoiatrico?

In campo odontoiatrico, a differenza del campo medico generale, le missioni umanitarie si prefiggono degli obiettivi sia a breve termine sia a lungo termine. La cosa più importante è quella di installare un'unità odontoiatrica che permetta poi all'odontoiatra di poter lavorare sia nel campo dell'assistenza, per poter fornire le cure primarie, sia per fare della prevenzione.

Quindi il tema della prevenzione è molto importante nel campo delle missioni umanitarie?

Sì, il tema della prevenzione è molto importante e molto sentito durante le missioni umanitarie perchè si vuole evitare di dover ricorrere all'estrazione dei denti malati quando è possibile e necessario salvarli.

Puoi fare degli esempi concreti di azioni per la prevenzione durante le missioni umanitarie?

Azioni per la prevenzione durante le missioni umanitarie vengono fatte in ambulatorio e fuori dall'ambulatorio: in ambulatorio si cercava di intercettare il prima possibile e il meglio possibile i denti che si potevano salvare quando il paziente si presentava per un'estrazione non rimandabile causa dolore. Al di fuori dell'ambulatorio si dedicava un giorno alla settimana ad andare nelle scuole e mostrare ai bambini come utilizzare lo spazzolino, il dentifricio, il filo interdentale, e questo era già qualcosa di un po' più impegnativo.

Qual è il ricordo più intenso di questa esperienza di missione umanitaria?

Sicuramente ho avuto tantissimi bei ricordi di questa missione umanitaria da quando sono arrivato al giorno che sono ripartito. Da un punto di vista lavorativo e professionale è un'esperienza che ti riempie e ti dà tanto, anche se in quel momento dai tanto anche tu. C'è inoltre il desiderio di essere uniti con gli altri volontari, vivere la comunità e vivere insieme è un'altra bellissima esperienza che io consiglio a chiunque voglia partire per una missione umanitaria, perchè ti cambia la vita e ti riempie dal punto di vista professionale.

In Italia invece di cosa ti occupi?

Ad Haiti ci siamo occupati quasi esclusivamente delle cure odontoiatriche e di cosa fare per evitare di estrarre i denti, in Italia invece mi occupo quasi esclusivamente di chirurgia ed implantologia.

Odontoiatria e stomatologia
Dr. Simone Aita
Salerno
Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia presso la SUN di Napoli per poi conseguire...
Odontoiatria e stomatologia
Dr. Valentina Moscovio
Non disponibile
www.napolidentalcare.com Serietà e professionalità a disposizione del paziente. Servizio telefonico emergenze odontoiatriche 24 ore su...
Odontoiatria e stomatologia
Ablazione del tartaro e panoramica Dr. Alessandro Vitali
Provincia Non Disponibile
€89
€102.35
Vedi
Denti_640x480_scaled_cropp | Pazienti.it
-14%
Odontoiatria e stomatologia
Dr. Luciano Passaler
Milano
Da 30 anni mi occupo di prevenzione, implantologia, protesi e gnatologia. Faccio la prima visita...