Leggi anche

Pelviperitonite

Contenuto di: - Aggiornato il 01/10/2013

La pelviperitonite consiste nell'infiammazione del peritoneo pelvico.

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Che cos'è la pelviperitonite?

Missing | Pazienti.it

La pelviperitonite è una malattia, essenzialmente ginecologica, consistente nell'infiammazione del peritoneo pelvico, la membrana che riveste l'addome nella zona pelvica.

Quali sono le cause della pelviperitonite?

All'origine di ogni pelviperitonite c'è sicuramente un'infezione. Questa può dipendere da:

  • cause ostetriche
  • manovre operatorie
  • dilagare di un processo blenorragico localizzato nel tratto genitale inferiore

Quali sono i sintomi della pelviperitonite?

I sintomi della pelviperitonite includono:

  • gonfiore dell'addome
  • forte dolore e tenerezza nell'addome
  • nausea
  • vomito
  • impulso rapido
  • brividi
  • febbre
  • respirazione rapida

Come si diagnostica la pelviperitonite?

La procedura diagnostica della pelviperitonite prevede:

  • prelievo cervicale
  • prelievo vaginale
  • prelievo uretrale
  • esami ematochimici
  • laparoscopia
  • ecografia pelvica

Quali sono i trattamenti della pelviperitonite?

La terapia per la pelviperitonite è medica, con reidratazione e somministrazione endovenosa di alte dosi di antibiotici. Oltre alla terapia medica è necessario intervenire chirurgicamente per chiudere la fonte del versamento o per asportare l'organo dal quale ha avuto origine l'infiammazione.

Quali sono le complicanze della pelviperitonite?

La pelviperitonite, se non trattata tempestivamente, può evolvere in peritonite generalizzata.

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Argomenti: ecografia pelvica Pelviperitonite infiammazione del peritoneo pelvico

Ricevi offerte di salute

Premendo il pulsante di attivazione dichiari di aver preso visione delle condizioni di servizio e della privacy policy e di accettarli integralmente.

Pagamento sicuro:

Pagamenti sicuri | Pazienti.it

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Logo | Pazienti.it org s.r.l. © 2013 |P.IVA 07112280966 Pazienti © 2013