TSH

Contenuto di: - Aggiornato il 25/11/2013

Il TSH è un ormone prodotto dalle cellule dell'ipofisi anteriore. Il TSH agisce sulla tiroide, influendo sulla sua funzionalità. I normali valori del TSH sono di 0,5-5,0 µU/ml.

Cosa è il TSH?

Missing | Pazienti.it

Il TSH, ormone stimolante la tiroide, è un ormone prodotto dalle cellule dell'ipofisi anteriore. Tale ormone agisce sulla tiroide, condizionandone la funzionalità.

Come agisce il TSH sulla tiroide?

Il TSH agisce sulla tiroide, consentendo:

  • iodocaptazione: quantità di iodio che la tiroide è in grado di assorbire
  • sintesi di tireoglobulina: sintesi della molecola glicoproteica Tg
  • attivazione di proteasi: enzimi idrolitici coinvolti nella digestione proteica
  • liberazione di ormoni tiroidei: T3 e T4

Quali sono i normali valori del TSH?

I normali valori del TSH sono di 0,5-5,0 µU/ml. I valori del TSH possono essere più elevati in gravidanza, se colpiti da patologie tumorali o durante una terapia con estroprogestinici.

Quali sono le principali cause di alterazione dei valori del TSH?

Un aumento dei valori del TSH può essere causato da:

Una diminuzione di tali valori si può verificare, invece, per effetto di:

  • ipertiroidismo primitivo
  • ipotiroidismo secondario o terziario
  • disfunzioni dell'ipofisi

Quando è necessario effettuare un'analisi dei valori del TSH?

L’esame dei valori del TSH è usato per:

  • diagnosticare un’alterazione tiroidea in presenza di sintomi
  • screening neonatale di ipotiroidismo
  • monitorare la terapia ormonale in soggetti con ipotiroidismo
  • diagnosticare e monitorare problemi di infertilità femminile
  • valutare la funzionalità della ghiandola ipofisaria
  • eseguire uno screening della funzione tiroidea nella popolazione adulta

Argomenti: ipertiroidismo TSH ipotiroidismo tsh alto TSH basso tsh-tireotropina
Tsh | Pazienti.it
TSH alto: valori ormone TSH

Si parla di TSH alto quando il livello di ormoni nel sangue supera le 5 micro unità per millilitro. Tale condizione si verifca perchè la tiroide lavora poco o l'ipofisi...

Tiroide | Pazienti.it
Tiroide

La tiroide è una ghiandola endocrina situata nella regione anteriore del collo. Questa ghiandola sintetizza principalmente due ormoni, la triiodotironina e la tetraiodotironina che influenzano fortemente tutto il nostro metabolismo....

Missing | Pazienti.it
Terapia con iodio 131

La terapia con iodio 131 è un tecnica terapeutica volta a trattare i pazienti affetti da ipertiroidismo. Lo iodio 131, inoltre, oltre ad essere impiegato nel trattamento dell'ipertiroidismo, grazie alla...

Missing | Pazienti.it
Tiroidite linfocitaria silente

La tiroidite linfocitaria silente è un'infiammazione della tiroide per effetto della quale il paziente alterna periodi di ipertiroidismo a periodi di ipotiroidismo. La terapia farmacologica mira ad alleviare alcuni sintomi...

Missing | Pazienti.it
Endocrinopatia

L’endocrinopatia è il termine comune con cui vengono indicate le malattie delle ghiandole endocrine. Il termine è comunemente anche usato come un termine medico per un problema ormonale.

Missing | Pazienti.it
Antitiroidei

I farmaci antitiroidei hanno lo scopo di inibire la produzione ormonale della tiroide. Questo tipo di medicina agisce più rapidamente rispetto alle terapie con iodio radioattivo e non causa...

Ormoni_tiroidei | Pazienti.it
Ormoni tiroidei

Gli ormoni tiroidei sono alcuni tipi di ormoni prodotti dalla tiroide che hanno la principale funzione di regolare il metabolismo, ma che coadiuvano anche altre funzioni dell'organismo.

Ipotiroidismo | Pazienti.it
Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo è una disfunzione della ghiandola tiroide che non produce abbastanza ormoni tiroidei. Sintomi comuni dell'ipotiroidismo sono stanchezza, aumento di peso e depressione. Solitamente l’ipotiroidismo non è una condizione...

Tiroidite_di_hashimoto | Pazienti.it
Tiroidite di Hashimoto

La tiroidite di Hashimoto è una malattia autoimmune consistente nell'infiammazione della ghiandola tiroidea.

Diminuita_sudorazione | Pazienti.it
Diminuita sudorazione

Una diminuita sudorazione è sintomo di alcune patologie, come l'ipotiroidismo, il diabete e il morbo di Hashimoto.