Risposta a cura di: Dr. Fabrizio Sergio

Come esce la spalla dalla sede?

"Come è possibile che la spalla esca dalla sua sede? A cosa è dovuto questo fenomeno?"

Scopri consigli, prodotti e rimedi

Il complesso articolare della spalla, dal punto di vista anatomico, è estremamente complesso perché formata dall'insieme di ben 5 articolazioni (art scapolo-omerale, art sotto-deltoidea, art scapolo-toracica, art acromion-claveare, art sterno-costale ). Tra queste la principale viene chiamata scapolo-omerale o gleno-omerale poiché mette in comunicazione la testa dell'omero con la cavità glenoidea della scapola. L'insieme di queste cinque articolazioni, azionate da numerosi gruppi muscolari, fa della spalla l'articolazione più mobile del nostro organismo. Tutta questa mobilità permette da un lato l'esecuzione di movimenti molto complessi ma nello stesso tempo ne diminuisce la stabilità. L'articolazione della spalla è comunque protetta da numerosissime strutture anatomiche stabilizzatrici (capsula, legamenti, muscoli e tendini ). In particolari traumi tale protezione non riesce ad impedire che la testa dell'omero fuoriesca dalla sua normale sede con conseguente perdita dei rapporti reciproci articolari. Si parla in questi casi di lussazione della spalla o lussazione glenomerale. Tale lussazione è consentita dalla rottura, almeno parziale, delle strutture stabilizzatrici. Talvolta a tali lesioni si associano quelle della cartilagine articolare, dei vasi, delle ossa, della cute (lussazione esposta) e dei nervi. La lussazione della spalla è una lesione piuttosto comune negli sport di contatto come la lotta, le arti marziali, il basket, il rugby, il baseball. Tale condizione si registra più frequentemente negli uomini rispetto alle donne e nei giovani rispetto agli anziani. I meccanismi lesivi sono diversi: trauma violento durante un movimento di elevazione abduzione ed extrarotazione , caduta in appoggio su braccio extraruotato, forte trauma su braccio intraruotato ed addotto (lussazione posteriore), caduta sul versante laterale della spalla, brusco movimento del braccio sopra la testa(lancio del baseball), violento strattonamento del braccio all'indietro e verso l'esterno da parte di un avversario, violenta collisione della spalla contro un ostacolo o un avversario.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Iscriviti e ricevi tanti consigli di salute

Iscriviti con il tuo indirizzo e-mail

Oppure tramite Facebook

Contenuti correlati

Ecografia muscolo tendinea della spalla bilaterale

L'ecografia muscolo tendinea della spalla bilaterale è un esame di diagnostica per immagini che aiuta lo specialista nella diagnosi e nel follow up di patologie muscolari o tendinee.

Leggi tutto
Lussazione della spalla

Le lussazioni della spalla si verificano quando la testa dell'omero è allontanata con la forza dal suo zoccolo nella fossa glenoidea.

Leggi tutto
Rx alla clavicola

L'rx alla clavicola è funzionale all'indagine del più più comune trauma della spalla che interessa la clavicola in quanto questa è attaccata allo sterno e non può spostarsi a sufficienza...

Leggi tutto

Risposte simili

Ricevi offerte di salute

Premendo il pulsante di attivazione dichiari di aver preso visione delle condizioni di servizio e della privacy policy e di accettarli integralmente.

Pagamento sicuro:

Pagamenti sicuri | Pazienti.it

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Logo | Pazienti.it org s.r.l. © 2013 |P.IVA 07112280966 Pazienti © 2013