Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Farmaci
  3. Esto 14cpr 500mg Angelini Spa

Esto 500 mg compresse 14 compresse

Ultimo aggiornamento: 10 febbraio, 2021
Tipologia:
Principio attivo:
Casa produttrice:
Anno:
Prezzo:
1. Indicazioni terapeutiche
Trattamento coadiuvante delle sindromi involutive cerebrali dell’anziano.
2. Posologia
Posologia. ESTO compresse: 1 compressa, 2 volte al giorno. ESTO soluzione orale in bustina: 1 bustina, 2 volte al giorno. ESTO soluzione iniettabile: 1 fiala al giorno per via intramuscolare o endovenosa. Modo di somministrazione. ESTO 500 mg soluzione orale in bustina: Una volta aperta la bustina, versare direttamente in bocca senza aggiungere acqua, premendo delicatamente dal basso per agevolarne la completa fuoriuscita. Popolazione pediatrica: ESTO non è indicato per la popolazione pediatrica.
3. Controindicazioni
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
4. Avvertenze
Non vi sono particolari avvertenze e precauzioni per l’uso di questo medicinale. Informazioni importanti su alcuni eccipienti. ESTO 500 mg soluzione orale in bustina contiene: - metile e propile paraidrossibenzoato: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).
5. Interazioni
Durante gli studi non sono emerse interazioni con altri farmaci.
6. Effetti indesiderati
Come precursore di sostanze biologiche la somministrazione anche protratta di l-alfa-GFE non pone particolari problemi di tollerabilità. Molto raramente sono stati segnalati episodi di nausea e/o vomito o di leggera sonnolenza, tendenti peraltro a scomparire spontaneamente. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo “www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”.
7. Gravidanza e allattamento
Gli studi nell'animale non hanno evidenziato effetti teratogeni, né sulla capacità procreativa. Tuttavia, ESTO va somministrato durante la gravidanza e l'allattamento solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.
8. Conservazione
ESTO compresse: conservare a temperatura non superiore a 30 °C. ESTO soluzione iniettabile e ESTO soluzione orale in bustina: non sono necessarie precauzioni particolari per la conservazione.
9. Principio attivo
Il principio attivo è: L-alfa-glicerofosforil-etanolamina monoidrata. ESTO compresse: 1 compressa da 500 mg contiene 500 mg di L-alfa-glicerofosforil-etanolamina monoidrata. ESTO soluzione orale in bustina: 1 bustina da 5 ml contiene 500 mg di L-alfa-glicerofosforil-etanolamina monoidrata. Eccipienti con effetti noti: metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato. ESTO soluzione iniettabile: 1 fiala da 4 ml contiene 1 g di L-alfa-glicerofosforil-etanolamina monoidrata. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.
10. Eccipienti
ESTO compresse: Amido pregelatinizzato; cellulosa microcristallina; silice precipitata; croscarmellosa sodica; magnesio stearato. ESTO soluzione orale in bustina: Glicerolo; sodio citrato; acido citrico monoidrato; saccarina sodica; metile paraidrossibenzoato; propile paraidrossibenzoato; aroma lampone; acqua depurata. ESTO soluzione iniettabile: Acqua per preparazioni iniettabili.
11. Sovradosaggio
Non sono stati segnalati fenomeni di sovradosaggio.
Le informazioni pubblicate in questa pagina riportano informazioni farmaceutiche (Foglietto Illustrativo e Caratteristiche principali del Farmaco), sono da intendersi a solo scopo illustrativo; non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni del medico. Per informazioni complete e sempre aggiornate su questo farmaco si consiglia di consultare il portale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).