Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Farmaci
  3. Ischemol A Coll 10ml 0 05 0 1 Thea Farma Spa

Ischemol A 0,05% + 0,1% collirio, soluzione flacone 10 ml

Ultimo aggiornamento: 10 febbraio, 2021
1. Indicazioni terapeutiche
Forme allergico–iperemiche a carico della congiuntiva e degli annessi oculari. Stati congestizi della congiuntiva.
2. Posologia
Instillare 1–2 gocce nel sacco congiuntivale 2–5 volte al giorno.
3. Controindicazioni
Ipersensibilità a qualsiasi componente del prodotto. Non usare in soggetti affetti da glaucoma ad angolo stretto o da altre gravi malattie dell’occhio e nei bambini sotto i tre anni di età.
4. Avvertenze
In caso di persistere o aggravarsi dei sintomi dopo breve periodo di trattamento, sospendere l’uso e consultare il medico.Infezioni, pus, corpi estranei nell’occhio, danni meccanici e da calore richiedono l’attenzione del medico. Non superare le dosi consigliate. L’uso nei bambini richiede l’approvazione del medico. Tenere lontano dalla portata dei bambini poiché l’ingestione accidentale può provocare sedazione spiccata. Il prodotto non deve essere usato oltre 30 giorni dopo la prima apertura del contenitore.
5. Interazioni
Non sono note.
6. Effetti indesiderati
Con l’uso topico di farmaci di questo tipo si possono verificare, raramente, dilatazione pupillare, aumento della pressione endoculare, nausea e cefalea, gli effetti collaterali sistemici come ipertensione, disturbi cardiaci, iperglicemia ai dosaggi terapeutici consigliati sono molto rari; talvolta possono manifestarsi fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento e consultare il medico affinché, ove necessario, possa essere istituita una terapia idonea.
7. Gravidanza e allattamento
Non sono note controindicazioni.
8. Conservazione
Non conservare a temperatura superiore a 30° C.
9. Principio attivo
100 ml contengono: Principi attivi: Tetrizolina cloridrato 0,05 g Clorfeniramina maleato 0,1 g
10. Eccipienti
Eccipienti: Saccarosio 3,5 g Sodio cloruro 0,5 g Benzalconio cloruro 0,01 g Disodio edetato 0,1 g Acqua depurata q.b.
11. Sovradosaggio
Non vi sono problemi di sovradosaggio per la bassa quantità di farmaco instillato.
Le informazioni pubblicate in questa pagina riportano informazioni farmaceutiche (Foglietto Illustrativo e Caratteristiche principali del Farmaco), sono da intendersi a solo scopo illustrativo; non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni del medico. Per informazioni complete e sempre aggiornate su questo farmaco si consiglia di consultare il portale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).