Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Farmaci
  3. Neoborocillina Bals 16past Alfasigma Spa

Neoborocillina Bals 16 pastiglie in blister pvc-pe-pvdc/al

Ultimo aggiornamento: 22 novembre, 2019
1. Indicazioni terapeutiche
Balsamico nelle affezioni delle prime vie respiratorie ed antisettico del cavo orofaringeo.
2. Posologia
Neo Borocillina Balsamica è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età (vedere paragrafo 4.3). Sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2–3 ore, fino ad un massimo giornaliero di 8 pastiglie. Non superare le dosi consigliate. Nei bambini di età superiore ai 30 mesi, la durata del trattamento non deve superare i 3 giorni.
3. Controindicazioni
• Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. • Bambini fino a 30 mesi di età. • Bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili.
4. Avvertenze
• Questo prodotto contiene derivati terpenici che, in dosi eccessive, possono provocare disturbi neurologici come convulsioni in neonati e bambini. • Le pastiglie, per la presenza di derivati terpenici (terpina e menglitato (estere glicolico del mentolo)), sono controindicate nei bambini fino a 30 mesi di età. • Devono essere usate con precauzione, e sotto il diretto controllo del medico, anche nei bambini di età superiore. • Nei bambini di età superiore ai 30 mesi, il trattamento non deve essere prolungato per più di 3 giorni per i rischi associati all’accumulo dei derivati terpenici, quali ad esempio canfora, cineolo, niaouli, timo selvatico, terpineolo, terpina, citrale, mentolo ed oli essenziali di aghi di pino, eucalipto e trementina (a causa delle loro proprietà lipofiliche non è nota la velocità di metabolismo e smaltimento) nei tessuti e nel cervello, in particolare disturbi neuropsicologici. • Nei bambini di età superiore ai 30 mesi, non deve essere usata una dose superiore a quella raccomandata per evitare un maggiore rischio di reazioni avverse al medicinale e i disturbi associati al sovradosaggio (vedere paragrafo 4.9). • Per la presenza di zucchero, i pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, malassorbimento glucosio–galattosio o insufficienza sucrasi–isomaltasi non devono assumere questo medicinale. • L’impiego, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso è necessario interrompere il trattamento e consultare il medico ai fini della istituzione di eventuale idonea terapia. • Negli adulti, dopo breve periodo di trattamento non superiore a 7 giorni, senza risultati apprezzabili, consultare il medico. • Il prodotto è infiammabile, non deve essere avvicinato a fiamme. Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.
5. Interazioni
Neo Borocillina Balsamica non deve essere usato in concomitanza con altri prodotti (medicinali o cosmetici) contenenti derivati terpenici, indipendentemente dalla via di somministrazione (orale, rettale, cutanea, nasale o inalatoria).
6. Effetti indesiderati
Sono stati segnalati molto raramente: reazioni di ipersensibilità, disturbi gastrointestinali, dispnea, diarrea, bruciore alla gola. A causa della presenza dei derivati terpenici (menglitato e terpina) e in caso di non osservanza delle dosi raccomandate può presentarsi un rischio di convulsioni nei bambini e nei neonati.
7. Gravidanza e allattamento
Gravidanza Non vi sono o sono disponibili in numero limitato i dati relativi all’uso di 2,4–diclorobenzilalcool, terpina idrata e menglitato in donne in gravidanza. Neo Borocillina Balsamica non è raccomandato durante la gravidanza e in donne in età fertile che non usano misure contraccettive. Allattamento Vi sono informazioni insufficienti sull’escrezione dei derivati terpenici (menglitato e terpina) nel latte materno. Neo Borocillina Balsamica non deve essere usato durante l’allattamento.
8. Conservazione
Conservare a temperatura non superiore a 30° C.
9. Principio attivo
Ogni pastiglia contiene: Principi attivi – 2,4–DICLOROBENZILALCOOL.......................... mg 1,2 – terpina idrata............................................. mg 80 – menglitato.................................................... mg 3 Eccipienti: – Zucchero comprimibile........................................ mg 1.465,8 Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1
10. Eccipienti
Magnesio stearato, aroma balsamico polvere, zucchero comprimibile, silice colloidale idrata, eucaliptolo.
11. Sovradosaggio
In caso di assunzione orale accidentale o di errata somministrazione nei neonati e nei bambini può presentarsi il rischio di disturbi neurologici. Se necessario, somministrare un trattamento sintomatico appropriato in centri di cura specializzati.
Le informazioni pubblicate in questa pagina riportano informazioni farmaceutiche (Foglietto Illustrativo e Caratteristiche principali del Farmaco), sono da intendersi a solo scopo illustrativo; non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni del medico. Per informazioni complete e sempre aggiornate su questo farmaco si consiglia di consultare il portale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).