Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Farmaci
  3. Peritrate 50cpr 80mg Rm Teofarma Srl

Peritrate 80 mg compresse a rilascio modificato 50 compresse

Ultimo aggiornamento: 10 febbraio, 2021
1. Indicazioni terapeutiche
Trattamento preventivo dell’angina pectoris.
2. Posologia
Una compressa prima della colazione del mattino ed un’altra prima del pasto serale.
3. Controindicazioni
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Ipotensione, ipovolemia, cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva, stenosi aortica, pericardite costrittiva, stenosi mitralica, anemia marcata, aumentata pressione endocranica da trauma cranico o emorragia cerebrale, glaucoma ad angolo chiuso. Il sildenafil potenzia gli effetti ipotensivi dei nitrati e, pertanto, la sua co–somministrazione con nitrati organici è controindicata (vedere 4.5).
4. Avvertenze
Usare con cautela nella grave insufficienza epatica o renale; ipotiroidismo, malnutrizione o ipotermia; storia recente di infarto miocardico. Il prodotto può causare cefalea per cui può rendersi necessario nelle prime giornate di terapia somministrare dosi inferiori o associare un analgesico. Può comparire tolleranza (con effetti terapeutici ridotti) al pentaeritritile tetranitrato e resistenza crociata ad altri nitriti e nitrati. Il medicinale contiene lattosio non è quindi adatto per i soggetti con deficit di Lapp lattasi, galattosemia o sindrome da malassorbimento di glucosio/galattosio.
5. Interazioni
Associazioni controindicate: va evitata l’associazione con sildenafil a causa di un aumento significativo dell’effetto ipotensivo (vedere 4.3). Associazioni che richiedono precauzioni particolari o un aggiustamento del dosaggio: noradrenalina, acetilcolina, istamina e molti altri agenti – il pentaeritritile può agire come antagonista di questi farmaci L’alcol potenzia l’effetto ipotensivo del farmaco.
6. Effetti indesiderati
Gli effetti indesiderati come vampate, cefalea e ipotensione posturale possono costituire un limite alla terapia, specialmente nelle fasi iniziali o quando l’angina è grave o quando i pazienti sono ipersensibili agli effetti dei nitrati. Gli eventi avversi riportati sono elencati di seguito, per classe di apparato. Il termine rari indica una frequenza <0,1%. Disturbi del sistema nervoso vertigini, cefalea Disturbi cardiaci tachicardia, palpitazioni, bradicardia paradossa Disturbi vascolari ipotensione posturale Disturbi gastrointestinali nausea, vomito, dolori addominali Disturbi cutanei e sottocutanei rash cutaneo Rari: esantemi, dermatite esfoliativa Disturbi generali vampate di calore, debolezza, sudorazioni Il rash cutaneo può richiedere la sospensione del farmaco; cefalea è generalmente lieve e transitoria. In alcuni casi può comparire cefalea forte e persistente.
7. Gravidanza e allattamento
Sebbene non vi sia alcuna evidenza di effetti tossici, il prodotto va somministrato solo in caso di necessità.
8. Conservazione
Nessuna speciale precauzione per la conservazione.
9. Principio attivo
1 compressa contiene: principio attivo: pentaeritritile tetranitrato 80 mg Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1
10. Eccipienti
Macrogol 4000; lattosio; magnesio stearato; acido stearico; guar gum; cera carnauba; giallo arancio S.
11. Sovradosaggio
Occasionalmente alcuni pazienti possono essere particolarmente sensibili agli effetti ipotensivi del nitrito con comparsa di nausea, vomito, debolezza, irrequietezza, pallore, sudorazione e collasso. L’ingestione di alcool può aumentare questo effetto.
Le informazioni pubblicate in questa pagina riportano informazioni farmaceutiche (Foglietto Illustrativo e Caratteristiche principali del Farmaco), sono da intendersi a solo scopo illustrativo; non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni del medico. Per informazioni complete e sempre aggiornate su questo farmaco si consiglia di consultare il portale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).