Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Un anno di Covid, raccontato da medici e pazienti

Un anno di Covid, raccontato da medici e pazienti

Ultimo aggiornamento – 10 marzo, 2021

Covid-19: Diffusione Globale del Virus
Indice

Marzo 2021 segna un anno esatto dall’inizio della pandemia, annunciata per la prima volta l’11 marzo 2020 dal direttore generale dell’organizzazione mondiale della sanità (OMS). Per una volta, parliamo allora di Covid-19 non dal punto di vista medico della patologia in sé, ma da quello umano di chi ne ha fatto esperienza da vicino. Medici, pazienti e spettatori spesso impotenti ci raccontano quest’anno senza precedenti. Quattro voci di quattro esperienze si sommano in questa puntata di Serotonina, il nostro podcast di salute.

Covid-19 negli ospedali: un anno dopo

Torniamo quindi all’inizio, a quando tutto è iniziato un anno fa, per osservarlo a un anno di distanza con lo sguardo del professor Paolo Bonfanti, direttore dell’unità operativa di malattie infettive dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Quello che lo ha colpito di più di questa situazione è soprattutto l’assistenza a pazienti completamente isolati, cosa a cui nei suoi 30 anni di esperienza non aveva mai assistito. Non solo è cambiato il modo di rapportarsi a pazienti e parenti dei malati, ma si è verificata una vera e propria rivoluzione in termini di assistenza e di cura.

Il prima e il dopo il Covid è nettissimo, e risulta soprattutto evidente nella pratica quotidiana del lavoro. “Per me e molti miei colleghi è stata l’occasione di andare un po’ alle radici della scelta della professione medica e sanitaria in generale, che non è mai stata fin dalle origine solo di tipo tecnico, perché era evidente che bastava guardare i pazienti negli occhi per capire che chiedevano molto di più della banale prestazione: chiedevano umanità. Nel complesso, devo dire che è stata una esperienza di arricchimento perché ci ha permesso di riappropriarci delle ragioni che da giovani ci hanno spinto verso la nostra professione” ci racconta Bonfanti.

Coronavirus in Cina

Ci spostiamo poi in Cina, dove tutto è iniziato. Qui vive da quasi sette anni Carlo Dragonetti, italiano che ci racconta come ha trascorso l’isolamento in Cina e cosa lo ha colpito della gestione cinese del virus.

La ricetta cinese di contenimento del Covid è stata principalmente la chiusura delle frontiere a partire dal 25 marzo 2020: da quel momento chiunque fosse rientrato in Cina dall'estero, come lo stesso Carlo, veniva sottoposto non a quarantena fiduciaria ma obbligatoria di due settimane in strutture designate dal governo.

 “All 'inizio sono stato sconcertato da questo tipo di trattamento rivela Carlo a proposito di approccio cinese ma posteriori, dopo un anno, mi rendo conto che questo ha fatto la differenza in termini di gestione e controllo del virus. Che sia vero o meno i contagi sono diminuiti. Il lockdown è stato uno, non molti, senza zone rosse, arancioni o gialle; dopo il lockdown totale, però, la vita in Cina è ricominciata abbastanza a pieno regime. 

Pazienti di Covid-19: prima e dopo il contagio

Infine, arriviamo al cuore di questa situazione, facendo tesoro del punto di vista dei pazienti. Alice, per esempio, ha scoperto di essere positiva al Covid in un momento molto delicato: quello della gravidanza. Infine Andrea ci spiega molto bene la differenza tra il prima e il dopo essersi ammalati di Covid dal punto di vista di un ex sportivo

Insomma, questa puntata di Serotonina serve a tirare le somme di questo lungo anno e a ricordare chi, purtroppo, è stato meno fortunato e non è più qui per raccontare la sua guarigione.

Vuoi sentire tutta la storia? Ascolta il podcast-19: un anno dopo.

***

Serotonina è il nostro podcast di salute, che mette al centro la persona e il suo benessere psicofisico. Siamo su  Spotify Apple Podcast  Google Podcast : abbonati per non perdere gli aggiornamenti.

Mostra commenti
I tipi di acne e brufoli che possono causare le cicatrici
I tipi di acne e brufoli che possono causare le cicatrici
Cura per il Covid: l’ok dei medici agli antinfiammatori
Cura per il Covid: l’ok dei medici agli antinfiammatori
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?