Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Candeggina Ingerita

Cosa può provocare della candeggina ingerita?

Salve dottori, 7 giorni fa, mia nonna di 92 anni, ha mangiato della pasta, che per scolarla è finita in un catino di 6 litri o poco più pieno fino all'orlo, in cui c'era anche dalla candeggina. La pasta è stata anche lavata. Non ci sono stati sintomi, se non il giorno dopo, un dolore di stomaco, placato mangiando. Premesso che è già capitato che mia nonna soffra per lo stomaco, sia per fame, sia perché si senta gonfia quando mangia un po' in più, vorrei chiedere, se una quantità tale di candeggina possa aver provocato danni, dato che a distanza di 7 giorni ha avuto di nuovo crampi legati alla fame. Grazie.

Eventuali sintomi dipendono dalla quantità di candeggina ingerita (credo non significativa da quanto esponi). Sono comunque da escludere danni e soprattutto sintomi a distanza di 7 gg.

Distinti saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Valerio Langella
Dr. Valerio Langella
Napoli - Via Gabriele Jannelli, 64
Altre risposte di questo specialista
Antibiotici: come proteggere lo stomaco?
La gastroprotezione, di norma, non è consigliata per gli antibiotici, ad eccezione dei macrolidi, il cui uso frequentemente si associa a disturbi gastrici. Personalmente,...
Ricovero in ospedale: quando è previsto?
Dipende dal tipo di intervento chirurgico, dalle condizioni alla dimissione, dal tipo di riabilitazione e dalla necessità o meno della stessa. Solitamente, la riabilitazione è...
Vedi tutte
Risposte simili
Terapia intensiva post-operatoria: cos'è?
La fase di risveglio dall’anestesia è una fase particolarmente critica per il paziente, poiché i meccanismi di regolazione e di compensazione dell’organismo non sono ancora...
Week surgery: quali sono i vantaggi?
Il successo degli interventi in regime di day surgery ha permesso di adottare il nuovo modello della week surgery, ovvero una struttura di ricovero funzionante...
Regime di solvenza: che cosa indica questa dicitura?
Tutti i ricoveri con il Sistema Sanitario Nazionale sono gratuiti per il paziente.  Il paziente che non intende avvalersi del Sistema Sanitario Nazionale può richiedere ricoveri...