Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Spalla Fisioterapia

Che esercizi fare per un dolore alla spalla?

Salve, sono un uomo, 35 anni. Ho una lassità tendinea che generalmente non mi causa problemi. Di recente, ho iniziato a frequentare la piscina e dopo 4 mesi, senza riscontrare problemi, ho cominciato ad avvertire un fastidio alla spalla. Ho sospeso la piscina immediatamente. Il dolore sembra localizzato nella parte anteriore della spalla e talvolta sotto l'ascella. Avverto dolore solo se effettuo determinati movimenti, ad esempio, se col braccio disteso in avanti ruoto il pollice verso il basso oppure se ruoto il braccio verso l'esterno con le mani verso l'alto (il movimento che si fa usando la macchina per i pettorali). Sento dolore anche se, appoggiato alla parete col braccio dietro la schiena, spingo col palmo sulla parete, come a volermi allontanare. Il dolore sembra collocarsi orientativamente nella zona del deltoide anteriore. La condizione persiste da circa 45 giorni. Ho applicato Artisil, ma non ho trovato giovamento. Non noto rigonfiamenti nè ecchimosi. Se non effettuo i movimenti sopra descritti, non ho alcun fastidio. Ha qualche ipotesi sulle cause ed eventuali rimedi? Grazie in anticipo.

Salve,

il dolore da te provato sembra associarsi a dei movimenti specifici di Peel-Off, ovvero il tendine del capo lungo del bicipite brachiale, si contorce naturalmente durante movimenti di rotazione dell'omero. Qualora il suddetto tendine venga a trovarsi in una situazione instabile, può infiammarsi e, quindi, creare dolore nella zona di riferimento.

Il piano di recupero varia di molto a seconda del piano di instabilità. Un corretto riequilibrio delle forze darà quindi una risoluzione al problema senza lasciare conseguenze.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Daniele Barillà
Dr. Daniele Barillà
Roma - Via Varrone, 48, Pomezia, Metropolitan City of Rome, Italy
Altre risposte di questo specialista
Frattura tibia e perone: quanto ci vuole a recuperare?
Ciao, è normale, dopo una frattura di tibia e perone, continuare a sentire delle fitte improvvise di dolore a causa...
Crampo e strappo muscolare: qual è la differenza?
Salve, la differenza fondamentale per riconoscere uno stiramento (comunemente chiamato strappo) da un crampo è il comportamento del...
Stabilizzazione del ginocchio: quali esercizi fare?
La stabilità del ginocchio è data da elementi statici, come appunto la messa in tensione dei legamenti e dei limiti articolari del ginocchio e da...
Magnetoterapia: è utile in caso di frattura composta al V metatarso?
Durante gli ultimi anni, la letteratura scientifica ha prodotto dei contenuti che hanno evidenziato come la magnetoterapia risulti valida, ma la sua efficacia...
Manifestazioni spondilosiche: come attenuare il dolore?
I dolori lombari aspecifi portano spesso ad una diagnosi di Lombalgia. Spesso, la causa primaria è lontana dalla sede del dolore e recenti...
Vedi tutte
Risposte simili
Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il mal di testa può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità...
Fisioterapia drenante: che cos'è?
L'effetto drenante in fisioterapia si ottiene con il linfodrenaggio manuale o strumentale, detto anche pressoterapia. Il drenaggio coinvolge i distretti corporei...