Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ossa Deformate

Le ossa deformate dall'artrosi possono essere sanate dalla microchirurgia?

Buongiorno, da circa un anno ho senso di pesantezza e dolori al fianco sinistro in zona addominale (a sinistra dell’ombelico) che peggiorano con qualsiasi esercizio fisico prolungato che coinvolga le gambe (camminate, corsa leggera, giocare a tennis). Pensavo di avere un’ernia inguinale, ma il chirurgo che mi ha visitato l’ha esclusa e mi ha indirizzato da un ortopedico il quale mi ha prescritto cicli di tecarterapia e poi di onde d’urto che hanno prodotto un miglioramento se sto a riposo. Appena mi muovo con una certa intensità, in particolare se gioco a tennis o faccio una corsetta, tutto torna quasi come prima e sto abbastanza male per qualche giorno. Mi ha ordinato una risonanza magnetica al bacino da cui è risultato “deformazione su base artrosica dei capi ossei affrontati in corrispondenza del sinfisi pubica con esile raccolta fluida; coesiste sfumato edema intraspongioso in tale sede nelle sequenze stir” quindi credo che il problema sia la deformazione artrosica di questi capi ossei. Esiste la possibilità di intervenire chirurgicamente con qualche operazione di microchirurgia per sanare questa situazione e riparare questi capi ossei deformati? Ringrazio in anticipo chi mi vorrà dare delle informazioni utili.

Buongiorno,

sono specialista in microchirurgia e chirurgia sperimentale e mi occupo di laserchirurgia. Principalmente, tratto patologie della cute e della sottocute, che hanno spesso una ricaduta sull'estetica.

La tua patologia è competenza di un chirurgo ortopedico oppure, nell'ipotesi di un trattamento non chirurgico, è competenza dello specialista in fisiatria.

Ti saluto con cordialità 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alfredo De Nigris
Dr. Alfredo De Nigris
Varese - Via IV Novembre, 25, Arcisate, 21051