Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr Francesco Zinno 2

Dr. Francesco Zinno

Dr. Francesco Zinno
Dr. Francesco Zinno
Cosenza - Via Felice Migliori, Cosenza, CS, Italia

Informazioni

Laureato in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Roma La Sapienza nel 1994 ed iscritto all'Ordine dei Medici di Roma n° 55807.
Dal 2001 al 2005 è stato Dirigente Medico di I livello presso il Servizio di Immunuematologia e Trasfusione dell'IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Dal 2010 al 2012 è stato responsabile di programma ad elevata valenza scientifica-professionale presso l'Unità Operativa Complessa di Immunuematologia e Trasfusione del'IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Dal 2000 al 2017 ha svolto attività di docenza presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", afferente al Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione.
Dal 2013 al 2017 Direttore Medico del Centro Biotecnologico Cryolab - Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" dove si occupava della gestione delle attività che il Centro svolge.

Curriculum

Dal mese di gennaio 2017 è Direttore dell'Unità Operativa Complessa di Immunoematologia dell'Ospedale dell'Annunziata di Cosenza
Dal mese di marzo 2017 è coordinatore del Dipartimento Trasfusionale Interaziendale di Medicina Trasfusionale "Area Nord" Calabria
Svolge attività di intramoenia presso l'Ospedale dell'Annunziata di Cosenza, con particolari competenze nella diagnostica delle anemia, delle poliglobulie, delle trombofilie e delle problematiche immunoematologiche.
Segue inoltre le problematiche ematologiche in gravidanza.

Strutture sanitarie in cui opera

Azienda Ospedaliera di Cosenza - Ospedale dell'Annunziata
(0)
Via Felice Migliori, Cosenza, CS, Italia Cosenza

Ultime risposte

Ferritina bassa: che cosa fare?
La ferritina bassa è spesso accompagnata da anemia e per poter provvedere alla correzione farmacologica della stessa, vanno valutate prima le cause. Solo...
Anemia: è collegata alla corsa?
Gentile Signora, esiste un'anemia da lisi plantare dei globuli rossi, ma non è molto frequente. Considera che nelle donne in età fertile, l'anemia...
Piastrine a 1080: cosa significa?
I valori che descrivi non sono facilmente comprensibili. Bisogna che vadano valutati assieme agli altri parametri ed eventualmente solo allora si può immaginare di avviare...
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto