Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Consulenza Di Chirurgia Senologica

Consulenza di chirurgia senologica

Consulenza di chirurgia senologica
Curatore scientifico
Dr. Paolo Madeyski
Specialità del contenuto
Chirurgia senologica Senologia

In cosa consiste la consulenza di chirurgia senologica?

La consulenza di chirurgia senologica prevede il trattamento chirurgico di alcune malattie della mammella.Gli interventi di questo tipo trovano applicazione soprattutto nella terapia del cancro mammario e in campo plastico-ricostruttivo.

La consulenza è una visita che serve per fare diagnosi precisa di una patologia mammaria e programmare gli accertamenti e decidere assieme ai colleghi di una Breast Unit ( Unità di chirurgia mammaria) e quindi la miglior terapia.

Quindi il medico di famiglia invia ad una consulenza chirurgica una donna che presenta una patologia delal mammella.

Il senologo che può anche non essere chirurgo; dopo anamnesi e visita programma gli accertamenti e dopo aver visonato il tutto egli decide se la paziente necessita un intervento chirurgico o meno.

Se si tratta di una patologia neoplastica viene fatto un consulto con i colleghi (chirurgo, anatomo patologo, radiologo, oncologo, radioterapista e chirurgo plastico) per decidere tempi e tecniche.

Quando si procede con la consulenza di chirurgia senologica?

La consulenza di chirurgia senologica prevede che in ambito di chirurgia oncologica si ricorrera all'intervento ed è subordinata allo stadio in cui la malattia viene diagnosticata e alla possibilità di agire in modo meno invasivo.

Come si svolge la consulenza di chirurgia senologica?

La consulenza di chirurgia senologica prevede chein caso di neoplasia esistono diverse modalità di operazione:

  • tumorectomia allargata
  • quadrantectomia
  • mastectomia

Nel primo caso, praticato per neoplasie molto piccole, si interviene con la rimozione della parte di ghiandola mammaria contenente il tumore insieme ad almeno un centimetro di tessuto sano circostante.Per quadrantectomia, invece, s'intende l'asportazione di un pezzo di ghiandola con la cute soprastante e la sottostante fascia del muscolo grande pettorale.Di mastectomie invece ne esistono alcune varianti; con una mastectomia radicale però si procede all'asportazione completa della mammella insieme ai muscoli grande e piccolo pettorale e a quella della catena linfatica ascellare.C'è da dire che per fortuna ormai si è in larga parte affermato il concetto di diagnosi pre-clinica intesa come capacità di svelare lesioni benigne o maligne prima che si manifestino in modo visibile.In questi casi spesso è possibile procedere con degli interventi poco demolitivi.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Check up ginecologico e senologico
Un check up ginecologico e senologico è fondamentale allorquando si riscontrano noduli palpabili, modificazioni di forma e volume del sen...
Seno e ago aspirato: visita senologica con ago aspirato
La visita senologica con ago aspirato viene effettuata nel caso in cui è necessario ricorrere ad un prelievo di cellule.
Ecografia mammaria bilaterale
L'ecografia mammaria bilaterale risulta particolarmente impegnativa e difficoltosa per la necessità di dover rilevare minimi e sottili de...