Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Diplegia

Diplegia

Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è la diplegia?

Con il termine diplegia si intende la paralisi delle parti simmetriche del corpo, provocata dalle lesioni bilaterali della via piramidale.

Quali sono le parti del corpo che possono essere colpite da diplegia?

La diplegia colpisce prevalentemente gli arti inferiori e in misura minore anche gli altri superiori.

Quante e quali sono le forme di diplegia?

Si distinguono due forme di diplegia:

  • diplegia laringea
  • diplegia spastica
  • diplegia facciale

La diplegia facciale, cioè la paralisi di entrambi parti della faccia, è spesso dovuta al sindrome di Guillain-Barre oppure alla miodistrofia.

Quali sono i trattamenti per la diplegia?

Generalmente la diplegia viene trattata con la somministrazione di farmaci. Nei casi più gravi si ricorre all'intervento chirurgico.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Incubi
Gli incubi sono manifestazioni notturne, rappresentate da sogni infelici o spaventosi, che possono anche svegliare chi li sta facendo. Gl...
Crisi epilettiche (attacchi epilettici)
Si stima che in Italia circa il 5% della popolazione abbia avuto o avrà almeno una volta nella vita una crisi epilettica, ovvero una scar...
Dolore neuropatico
Il dolore neuropatico si manifesta come diretta conseguenza di un danno o di una malattia che colpisce il sistema nervoso.