Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Farmaci
  3. Aureomicina Crema Oft 3 5g Meda Pharma Spa

Aureomicina 1% crema oftalmica tubo 3,5 g

Ultimo aggiornamento: 22 novembre, 2019

Aureomicina (Clortetraciclina) è un medicinale a base di clorotetraciclina cloridrato, un antibiotico facente parte della classe delle tetracicline.


A cosa serve

Aureomicina è indicato nel trattamento delle piodermiti (infezioni dell'epidermide causate da batteri, che provocano la formazione di pus). Si può utilizzare nel trattamento di acne, unghia incarnita, herpes, vesciche o eruzioni cutanee.


Formato

Aureomicina è disponibile in unguento al 3% o in crema oftalmica all'1%.


Su ferite aperte

Aureomicina si può applicare su tagli, ferite, abrasioni, brufoli, ecc.; Aureomicina si può spalmare anche solo sulla garza, in modo che non aderisca alla ferita.


Senza ricetta

Aureomicina è un medicinale soggetto a prescrizione medica, pertanto non è possibile acquistare Aureomicina senza ricetta. Si ricorda che tutti i farmaci con obbligo di ricetta sono acquistabili esclusivamente in farmacia.


Prezzo

Il costo di una confezione da 14,2 g di Aureomicina unguento al 3% è di circa 10,00 euro.


Per ogni altra informazione si fa riferimento al bugiardino di Aureomicina.

1. Indicazioni terapeutiche
Aureomicina è indicato negli adulti per trattare le infezioni congiuntivali e palpebrali da germi sensibili.
2. Posologia
L’AUREOMICINA Crema Oftalmica deve essere applicata all’occhio infetto ogni 2 ore o più spesso a seconda delle condizioni in atto e della risposta osservata. Le infezioni di lieve o moderata gravità possono rispondere favorevolmente entro 48 ore. Popolazione pediatrica La sicurezza e l’efficacia di Aureomicina nei bambini non sono ancora state stabilite.
3. Controindicazioni
Ipersensibilità al principio attivo, alle tetracicline o ad uno qualsiasi degli eccipienti, elencati al paragrafo 6.1.
4. Avvertenze
L’uso specie se prolungato del prodotto può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misure terapeutiche. L’uso di antibiotici può dar luogo talvolta a proliferazione di microrganismi non sensibili. E’ necessario tenere il paziente sotto costante osservazione. Se si manifesteranno nuove infezioni, si dovrà far ricorso ad appropriate misure terapeutiche. Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del Medico.
5. Interazioni
Non sono note interazioni con altri farmaci.
6. Effetti indesiderati
Occasionalmente fenomeni di sensibilizzazione quali irritazione e senso di bruciore. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziadelfarmaco.gov.it/it/responsabili.
7. Gravidanza e allattamento
Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del Medico.
9. Principio attivo
Un grammo di crema oftalmica contiene: Clortetraciclina cloridrato 10 mg
10. Eccipienti
Paraffina liquida, Vaselina bianca, Lanolina anidra.
11. Sovradosaggio
Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio.
Le informazioni pubblicate in questa pagina riportano informazioni farmaceutiche (Foglietto Illustrativo e Caratteristiche principali del Farmaco), sono da intendersi a solo scopo illustrativo; non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni del medico. Per informazioni complete e sempre aggiornate su questo farmaco si consiglia di consultare il portale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).