12-14 aprile: al via la 23° edizione di Cosmofarma Exhibition

12-14 aprile: al via la 23° edizione di Cosmofarma Exhibition

Oltre 400 aziende espositrici, 80 convegni, migliaia di visitatori attesi. Inizia il countdown per uno degli eventi più importanti nel settore farmaceutico: parliamo della 23esima edizione di Cosmofarma Exhibition che, a Bologna, dal 12 al 14 aprile, riunirà gli operatori del mondo della farmacia.

👉 E noi di Pazienti.it, anche quest’anno, ci saremo in veste di Media Collaborator. Scopriamone di più.

Un’area espositiva maggiore, con una crescita del 10% e 80 convegni

Quest’anno Cosmofarma si fa più grande, crescendo del 10% in più, come dichiarato da Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere.

L’appuntamento è un vero e proprio riferimento per i leader del settore e, certamente, i numerosi convegni attirano nuovi partecipanti. Ed è per questo che le previsioni per questo nuovo anno portano a pensare a un incremento dei visitatori qualificati.

Ma entriamo nel dettaglio dei convegni; sono 80 eventi pensati per approfondire e cogliere le dinamiche legate all’evoluzione del mercato.

Il programma formativo 2019 si articola, in particolare, in 4 filoni:

  1. Relazioni Umane: filone molto sentito in questa edizione, per portare al centro l’attività del farmacista e le relazioni con il cliente.
  2. Manageriale & Digital: con interessanti spunti per rendere sempre più competitiva la farmacia, utilizzando al meglio le nuove tecnologie disponibili.
  3. Scientifico: che vedrà coinvolti medici e studiosi, per parlare delle strategie per incrementare le competenze del farmacista.
  4. Istituzionale: con tematiche relative allo scenario politico, economico e legislativo.

La dimensione umana della farmacia: il nuovo focus di Cosmofarma 2019

Più Social, più Human“. Questo è il nuovo payoff di Cosmofarma 2019, per sottolineare il valore della relazione umana tra paziente e farmacista (anche uno dei filoni dei convegni in programma), come sottolineato da Roberto Valente, direttore della manifestazione.

Il punto è rafforzare e confermare il ruolo di imprenditori e professionisti dei farmacisti, valorizzando degli aspetti più “umani” che possono fare la differenza, migliorando la comprensione delle esigenze dei consumatori.

Con l’aumento dei canali e delle vendite online dei prodotti parafarmaceutici, poi, cresce parallelamente proprio il bisogno di un confronto più empatico e specialistico, quando si va in farmacia per ragioni più specifiche e importanti. Questo bisogno, dunque, non può e non deve essere sottovalutato, come sottolinea Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, che affronterà la questione in uno dei convegni del 12 aprile (qui il programma).

Si parlerà, anche, del ruolo dello psicologo in farmacia, per far fronte in maniera più completa alle problematiche dei pazienti. Ma non solo. In generale, si discuterà di come è importante sviluppare una corretta “capacità di ascolto”.

Innovation & Research Award, Cosmofarma Young, Bologna Health Week e tanto altro

Quali sono gli altri appuntamenti da non perdere?

Da ricordare certamente il premio dedicato all’innovazione e alla ricerca tra le aziende farmaceutiche. Ancora, il Cosmofarma Young, per dare visibilità ai nuovi imprenditori; la Bologna Health Week che, dal 10 al 14 aprile, vedrà scendere in campo le più importanti farmacie di Bologna e provincia per per dare la possibilità ai cittadini di effettuare degli esami di screening.

Insomma, saranno giorni intensi e ricchi di riflessioni e novità: non possiamo che seguirli con attenzione, condividendo con voi sui nostri canali social le immagini live e le nostre impressioni.

👉 Stay Tuned!

comments powered by Disqus