Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. A piedi nudi nelle terme. Una passeggiata di salute

A piedi nudi nelle terme. Una passeggiata di salute

Ultimo aggiornamento – 15 Ottobre, 2012

Uno dei benefici offerti dalle terme sono i tonificanti percorsi Kneipp nei quali camminerete a piedi nudi, su un fondo irregolare (in genere costruito di ciottoli come se fosse un ruscello). O camminerete in acqua con temperatura calda poi fresca, alternando più volte, oppure dei piccoli getti d’acqua vi colpiranno piedi e caviglie, sempre a temperatura alternata. È una prassi utile non solo per sgonfiare gli arti inferiori e ravvivare la circolazione, ma è decisamente vivificante, da fare preferibilmente nella prima parte della giornata, a meno che vi attenda una serata danzante.

Alcune strutture offrono la possibilità di tirare una catena che vi fa rovesciare addosso dell’acqua, di solito decisamente fredda. È perfetta dopo la piscina termale o dopo la sauna, molto tonificante per tutta la circolazione periferica e per l’apparato-respiratorio. E se avete piacere di massaggiarvi con del ghiaccio tritato, dopo la sauna, molti centri si sono già attrezzati anche con questi. Vale la pena di provare, la sensazione è molto piacevole, e ovviamente tonificante.

A cura di Gudrun Dalla Via per Vita e Salute, 2012

Mostra commenti
Non ti riconosco più: Alzheimer e Prosopagnosia
Non ti riconosco più: Alzheimer e Prosopagnosia
Un nuovo marker per il tumore polmonare
Un nuovo marker per il tumore polmonare
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Malattie croniche dell’intestino? La causa potrebbe essere nel sangue
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Come eseguire un massaggio rilassante alla testa
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti
Avete sempre fame? Ecco i motivi più frequenti