Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Estrazione 32 Denti

Un’estrazione di 232 denti: l’incredibile caso di un giovane indiano

Alessandra Lucivero | Editorial Manager a Pazienti.it

Ultimo aggiornamento – 24 Luglio, 2014

Un’estrazione di 232 denti: l’incredibile caso di un giovane indiano

Mal di denti? Si sa, andare dal dentista non è piacevole come una passeggiata, ma a volte necessario per avere un sorriso smagliante e degno di nota. Quando poi bisogna andarci per una estrazione dentaria il timore si fa più grande. Ma cosa accadrebbe se anziché rimuovere un solo dente, fosse necessario estrarne 232?

La realtà supera la fantasia

Per una volta la realtà ha superato la fantasia. Ashik Gavai, ragazzo indiano di 17 anni, è entrato nel record storico per il numero incredibile di denti, di cui 232 estratti durante un delicato intervento. 

Circa 18 mesi prima dell'operazione, il giovane ha cominciato a lamentarsi del dolore e del gonfiore della mandibola destra. Ricoverato presso il JJ Hospital di Mumbai è stato sottoposto a una serie di accertamenti e portarto in sala operatoria, dove gli odontoiatri hanno trovato decine di piccoli denti di dimensioni variabili. 

Diagnosi? Chiaramente un caso di odontoma composito, ovvero la crescita di piccole strutture simili ai denti, più o meno differenti, con una normale distribuzione dello smalto, dentina, polpa e cemento. L'aspetto macroscopico mostrava una massa delimitata da una capsula fibrosa e costituita da tessuto fibroso. Questa condizione patologica è molto rara. 

L'intervento

Il delicato intervento è durato circa 7 ore, seguito da un team capeggiato dal dr. Dhiware e due assistenti. Dopo la rottura dell'odontoma attraverso una fresa chirurgica, sono stati rimossi i denti. Non si è ancora certi di essere di fronte a un record mondiale, ma il caso è senza dubbio straordinario. 

Dopo l'intervento chirurgico, Gavai è stato lasciato con 28 denti; una quantità normale per un adulto. Il dr. Dhiware non ha commentato sulla prognosi di Gavai, che dipende dalla diagnosi e dal trattamento precoce. 

 

Mostra commenti
Una guida (gratuita) definitiva per ottenere addominali perfetti e un ventre piatto
Una guida (gratuita) definitiva per ottenere addominali perfetti e un ventre piatto
La placenta: tutte le ultime, straordinarie scoperte sull’organo che determina la salute di mamma e bambino
La placenta: tutte le ultime, straordinarie scoperte sull’organo che determina la salute di mamma e bambino
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Omocisteina alta: quando il nostro cuore è a rischio
Omocisteina alta: quando il nostro cuore è a rischio
Parodontite: un campanello di allarme per l’artrite reumatoide
Parodontite: un campanello di allarme per l’artrite reumatoide
Dentifricio sui brufoli: ma funziona davvero?
Dentifricio sui brufoli: ma funziona davvero?
Isteroscopia diagnostica: un esame utile per tutte le donne
Isteroscopia diagnostica: un esame utile per tutte le donne