Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore

Insieme a “FraParentesi” per offrire supporto a chi vive con un tumore

In collaborazione con 


La sensibilità, l’attenzione ai bisogni di chi affronta un’esperienza dura, come quella del cancro, possono essere trasmesse sempre, in ogni momento e attraverso ogni mezzo. Non esistono, infatti, limiti al desiderio di aiutare chi ne ha bisogno, i caregiver e le persone che convivono con una malattia.

Lo sanno bene Cristina e Daniela, fondatrici dell’Associazione di promozione sociale “FraParentesi”, che si occupa, dal 2016, di offrire risposte e idee concrete alle esigenze di donne, familiari e amici colpiti – tutti e in diversa misura – dalla realtà del cancro.

In che modo opera FraParentesi?

Il primo progetto in cui si è impegnata l’Associazione è il portale fraparentesi.org, che ha l’obiettivo di fornire uno strumento accessibile in tutta Italia per migliorare la qualità di vita, attraverso interessanti approfondimenti su molteplici aree tematiche che toccano i diversi aspetti della quotidianità (come la burocrazia, la cura del proprio corpo, la gestione degli effetti collaterali, le relazioni interpersonali, ecc.).

Primo step, dunque, è stata la creazione di un network di professionisti, in costante espansione. Queste figure firmano e consentono l’elaborazione di contenuti qualificati (articoli e video), rispondendo ai bisogni di chi vive questa esperienza.

Inoltre, l’Associazione lavora per dar forma e alimentare ogni giorno una mappa “Intorno a te”, con l’obiettivo di raccogliere informazioni su attività e servizi vicini a dove si vive.

Un Gruppo di automutuo on line, poi, dà la possibilità di confrontarsi con chi vive la stessa esperienza.

Ma entriamo nel vivo, condividendo la storia di Cristina e quella di Daniela

Cristina…

19 anni di malattia, con alti e bassi, gioie e dolori. Oggi, a 48 anni affronta la vita con felicità, affermando, “ho messo il cancro fra parentesi nelle mie giornate, occupandomi prima di tutto di me stessa e di vivere appieno, assaporando persone, luoghi, esperienze”.

Daniela…

Il cancro lo ha vissuto con suo papà. Stando lontana da casa, non sono mancati paura, preoccupazioni, perplessità. In molte occasioni, la malattia ha rischiato di cancellare la positività, rendendosi dunque conto che “un sostegno o un’informazione in più ci avrebbero aiutato a vivere meglio e a capire che il punto, in questo percorso, rimane la persona e non il tumore”.

L’unione rende più forti: la partnership con Pazienti.it

Ammirando e condividendo lo spirito di queste due donne, proviamo a dar ancora più voce a FraParentesi: dal prossimo anno, condivideremo con loro degli articoli che siano da supporto e guida anche per i nostri lettori.

L’unione rende più forti e speriamo, soprattutto, in un intreccio di storie e di testimonianze che creino una rete solida a cui aggrapparsi nei momenti di difficoltà, per far sì che la negatività resti “fra parentesi”, mantenendo ben saldi positività e sorriso.


Potete scoprire di più sulle iniziative di FraParentesi su:

  • FraParentesi.org – YouTube
  • FraParentesi.org – Instagram
comments powered by Disqus