Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Nel 2017 previsto il primo trapianto di testa

Nel 2017 previsto il primo trapianto di testa

Ultimo aggiornamento – 15 settembre, 2015

Indice

2017: è questo l’anno in cui un uomo potrà dire a se stesso di essere il primo paziente a cui è stata trapiantata la testa.

A Valery Spiridonov, un trentenne russo, è stata diagnosticata la malattia di Werdnig-Hoffmann, una condizione di origine genetica che colpisce i muscoli. Nonostante i rischi, Valery ha deciso di sottoporsi all’operazione: “Quando ho capito che avrei potuto partecipare a qualcosa di veramente grande e importante non avevo dubbi e ho iniziato a lavorare in questa direzione”, ha raccontato Spiridonov, che nella vita fa l’informatico. “L’unica sensazione che provo è il senso di piacevole impazienza, come se fossi preparato a qualcosa di importante per tutta la vita che sta cominciando ad accadere”.

L’intervento

Il Dr. Sergio Canavero, un neurochirurgo un italiano, effettuerà l’intervento su Spiridonov. La procedura dovrebbe durare fino a 36 ore, e richiederà il raffreddamento della testa e del corpo di Spiridonov per estendere il periodo durante il quale le cellule potranno sopravvivere senza ossigeno.

Secondo i calcoli di Canavero, se tutto va secondo i piani, due anni è il lasso di tempo necessario per verificare tutti i calcoli scientifici e pianificare i dettagli della procedura”, ha detto Spiridonov. “Non è una gara. Senza dubbio l’intervento verrà fatto una volta che il medico e gli esperti sono al 99% sicuri del suo successo”.

Spiridonov ha scherzato sul fatto, dicendo che la prima cosa che farà dopo l’intervento è andare in vacanza.

Ma parlando seriamente, questa operazione è volta a ripristinare l’indipendenza delle persone con gravi disabilità. Quando sarò tornato sano, vedrò a cosa somiglia la vita di una persona sana”, ha detto Valery.

Mostra commenti
Dipendenza dalle serie tv: è possibile?
Dipendenza dalle serie tv: è possibile?
Quando la sindrome premestruale diventa un disturbo anche grave
Quando la sindrome premestruale diventa un disturbo anche grave
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Esistono degli antipiretici naturali per abbassare la febbre?
Esistono degli antipiretici naturali per abbassare la febbre?
Quello strano legame tra ovaio policistico e microflora intestinale
Quello strano legame tra ovaio policistico e microflora intestinale
Orecchio rosso: e se fosse una sindrome?
Orecchio rosso: e se fosse una sindrome?
I nemici della salute per la quarta età
I nemici della salute per la quarta età