Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. “Io non sono il corpo: io sono la mente”

“Io non sono il corpo: io sono la mente”

Ultimo aggiornamento – 31 Dicembre, 2012

Sento forze che a vent’anni non avevo.

Una frase che lascia il segno nel cuore degli italiani. Rita Levi Montalcini, scomparsa ieri a Roma nella sua camera piena di libri e di appunti sparsi ovunque.

Una vita dedicata allo studio: ha vinto il premio Nobel per la medicina nel 1986 per la scoperta e all’identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa. Il fattore di crescita nervoso è una proteina fondamentale per il mantenimento e la crescita dei neuroni, senza la quale le cellule muoiono. Queste ricerche effettuate insieme all’americano Stanley Cohen su embrioni di pollo, dimostrano che il cervello può rigenerarsi: anche se non si formano nuovi neuroni, è vero che il cervello crea sempre nuove connessioni.

Dopo questa ricerca, Rita Levi Montalcini ha condotto altre ricerche studiando il sistema nervoso, immunitario ed endocrino. I fattori di questi sistemi, ovvero neuroni, globuli bianchi e ormoni, sono unità collegate fra di loro: ha dimostrato che il fattore di crescita dei nervi agisce sulle cellule appartenenti al sistema immunitario, arrivando a scoprire che viene prodotto da una varietà di cellule di difesa e ghiandole endocrine.

Questi, sono i principali risultati di una vita dedicata allo studio e alla ricerca, infatti anche nei suoi ultimi giorni di vita ha continuato incessantemente le sue ricerche. Ad oggi fra le altre cose, ci lascia in sperimentazione un farmaco contro l’ulcera.

Figura della rivoluzione femminile, Rita Levi Montalcini è stata la prima donna ammessa  alla Pontificia accademia delle Scienze, sostenitrice delle pari opportunità nel campo scientifico:”sapevo che le nostre capacità mentali (uomo e donna) son le stesse: abbiamo uguali possibilità e differente approccio“.

Premio Nobel e senatore a vita, era la storia della scienza: “si è spenta, con Rita Levi Montalcini, una luminosa figura della storia della scienza. Il riconoscimento internazionale che ha premiato un’intera vita dedicata alla ricerca, ha costituito alto titolo di orgoglio per l’Italia, che garantirà l’ulteriore sviluppo della Fondazione scientifica da lei creata e fino all’ ultimo curata con passione“.

Queste le parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, usate per dipingere con ammirazione la figura di Rita Levi Montalcini.

Mostra commenti
Tradizioni di Capodanno
Tradizioni di Capodanno
Le origini della pizza
Le origini della pizza
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
AMICI Onlus lancia il videoconsulto con Pazienti.it per garantire sostegno ai pazienti con Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino
AMICI Onlus lancia il videoconsulto con Pazienti.it per garantire sostegno ai pazienti con Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino
Sinusite addio, con i rimedi omeopatici
Sinusite addio, con i rimedi omeopatici
Ashwagandha per combattere lo stress
Ashwagandha per combattere lo stress
Salvavita anziani: come funzionano e come scegliere quello giusto?
Salvavita anziani: come funzionano e come scegliere quello giusto?