Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Tedmed Milano 2

TEDMED torna in Italia: un grande evento per dar voce all’innovazione medica

Alessandra Lucivero | Editorial Manager a Pazienti.it

Ultimo aggiornamento – 06 Novembre, 2014

TEDMED torna in Italia: un grande evento per dar voce all’innovazione medica

Diffondere idee che hanno valore: questo è l'obiettvo di TED, organizzazione no-profit nata, inizialmente nel 1984, come una conferenza di quattro giorni in California e cresciuta nella sua “mission", anno dopo anno, attraverso molteplici iniziative. Nella Conferenza annuale di TED i maggiori protagonisti del “pensare” e del “fare” sono invitati a presentare le loro idee in un tempo massimo di 18 minuti.

I loro interventi (TEDTalk) sono messi a disposizione gratuitamente on line e possono riguardare numerosi argomenti, come l'innovazione in medicina. Oltre 1500 video con upload settimanale e più di 1 miliardo di views.

TEDMED: quando TED incontra la medicina

TEDMED è una comunità globale di leader e pensatori di ogni ceto sociale. 
L’obiettivo di TEDMED è quello di seminare le innovazioni di oggi, rendendo possibili le innovazioni di domani.
Creata dal fondatore di TED, Richard Saul Wurman, TEDMED crede che solo con la creazione di un dialogo inclusivo tra persone di diverse culture, saremo in grado di prevedere la ‘big picture’ della salute e della medicina, cominciando così a ispirare un pensiero dirompente in grado di plasmare il benessere futuro del nostro pianeta.  

Dal 10 al 12 settembre 2014, si riuniranno delegati di Washington DC e San Francisco per partecipare a un programma simultaneo, collegato in digitale. La Stanford Medicine e la University of California sono gli istituti di ricerca partner di TEDMED.

Venerdi 12 Settembre 2014, a Milano, si proietteranno in simulcast 12 TEDMED talks non ancora disponibili online. La selezione sarà curata da un comitato scientifico di risonanza mondiale e l’evento sarà offerto GRATUITAMENTE, grazie al supporto di Fightthestroke.org e al network di partner e volontari di Call for Brain 2014.

Anche Pazienti, sostenendo da sempre il valore dell'innovazione in campo medico, promuoverà passo dopo passo l'evento sul blog e sui più importanti social network, raccontando ai lettori le esperienze, la missione e il desiderio di cambiamento e progresso che caratterizza l'intero progetto. Una serie di articoli saranno pubblicati per consentirvi di entrare nel vivo di TEDMED, e di scoprire la fervida vivacità e la voglia di fare che anima tutto l'evento. 

Cosa è Call for Brain?

"Call for Brain 2014" è il primo weekend sulle sfide della medicina e dell'innovazione tecnologica, creato e curato dai TEDMED ambassadors per l'Italia di Fightthestroke.org, in cui sarà possibile vedere in anteprima le sessioni del TEDMED di Washington DC e San Francisco.
Francesca Fedeli e Roberto D’Angelo sono i co-founders di #FIGHTTHESTROKE.org, un movimento che supporta dal 2011 la causa dei giovani sopravvissuti all’ictus, come il piccolo Mario, loro figlio. La diagnosi precoce dell’ictus perinatale e nuove tecniche riabilitative, basate sul concetto dei neuroni specchio e sull’applicazione della tecnologia alla medicina, rappresentano solo alcune delle battaglie portate avanti dall’Associazione, che continua a far conoscere la propria storia attraverso eventi di risonanza mondiale, come il TED Global (Edimburgo, 2013), Ciudad de las Ideas (Puebla, 2013) e Doctors2.0 (Parigi, 2014).

Dal 2013, l’Associazione fa parte del Board of Directors dell’International Alliance for Pediatric Stroke, e ha partecipato come finalista a numerosi premi locali e internazionali, tra cui l’Eisenhower Fellowship che supporterà lo sviluppo del progetto negli Stati Uniti (Philadelphia, Settembre 2014). 

Ma entriamo nel dettaglio dell'evento del prossimo 12 settembre…

Durante l’evento del 12 Settembre si tratteranno tutte le sfide legate ai temi di salute, benessere, medicina e tecnologia, con particolare riferimento a 20 capitoli, chiamati ‘Le grandi sfide’: 

  1. il ruolo del paziente; 
  2. ridurre l’obesità infantile; 
  3. raggiungere l’innovazione in medicina; 
  4. la gestione dei costi legati alla salute; 
  5. l’impatto della povertà su salute e benessere; 
  6. rendere la prevenzione popolare; 
  7. la crisi dell’assistenza familiare ai pazienti; 
  8. la gestione delle malattie croniche; 
  9. l’adozione più veloce delle best practices; 
  10. la cura dei pazienti a fine vita; 
  11. la comunicazione medica; 
  12. l’epidemia dell’obesità; 
  13. la promozione di uno stile di vita attivo; 
  14. inventare nuovi programmi di benessere; 
  15. il futuro della medicina personalizzata; 
  16. l’impatto dello stress; 
  17. prepararsi alla demenza; 
  18. la cura del paziente come entità unica; 
  19. le cause della privazione del sonno; 
  20. eliminare gli errori in medicina.

Un evento di grande valore, come sottolineano i curatori, affermando che "crediamo che i tempi siano maturi per individuare un cammino congiunto delle scienze e dell’uomo e proprio questo vuole essere Call for Brain 2014: una chiamata alle ‘armi’ dei migliori cervelli italiani, con il coinvolgimento di personaggi illustri, quali il nobel delle Neuroscienze Giacomo Rizzolatti, in un contesto mediatico internazionale. Il tutto offerto gratuitamente alla comunità di Milano, e a quanti ci vorranno raggiungere per continuare a lottare insieme il 12 settembre".

Una grande possibilità, una cassa di risonanza che offrirà a tutti quelli che lo vorranno la possibilità di diffondere messaggi di progresso e innovazione in un ambito tanto prezioso, come quello della medicina. 

 

Articolo a cura di Francesca Fedeli, co-founder di #FIGHTTHESTROKE.org.

 

Mostra commenti
Rhodiola: dalla Siberia arriva l’erba tonificante
Rhodiola: dalla Siberia arriva l’erba tonificante
Maschio alfa: integratori e abitudini quotidiane per aumentare il testosterone
Maschio alfa: integratori e abitudini quotidiane per aumentare il testosterone
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?