Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Borsite Dolore Spalla

È necessario l'intervento in caso di borsite?

Buongiorno, ho 43 anni e nel 2011, a causa di un forte dolore alla spalla sn, ho effettuato una RMN che ha evidenziato una voluminosa ernia discale C6-C7 sub-ligamentosa, ad estensione postero laterale sin, che impronta la radice sin di C7 riducendo l'ampiezza anche dell'ostio del forame di congiunzione adiacente. Concomita reazione osteofitosica con riduzione dell'ampiezza del recesso inferiore del forame di congiunzione dx di C6-C7. Il dolore era, invece, provocato da una borsite e non dall'ernia. Il mese scorso ho avuto atroci dolori alla spalla sn, con formicolio, prima al dito medio e poi gli altri, in modo particolare, oltre al medio, al pollice e l'indice e questo succedeva quando avevo forte dolore alla schiena nella zona cervicale. Il medico di famiglia mi ha consigliato una RMN alla colonna cervicale; questo il referto: "Indagine biplanare eseguita con sequenze FA T1, DEFS T2, GE T2*. Atteggiamento rettilineo del tratto cervicale. Nelle sequenze T2 pesate i dischi intersomatici presentano segnale ipointenso per fenomeni degenerativi. Ernia discale paramediana dx a livello C4-C5. A livello C5-C6 un ulteriore ernia discale molle aggetta nel lume foraminale dx. A livello C6-C7 una voluminosa ernia discale molle invade il lume del recesso redicolare e del forame neurale di sn, esercitando compressione sul midollo spinale". Quest'ultimo presenta un'area di alterato segnale caudamente alla lesione erniaria, segno di incipiente sofferenza tissutale. L'immediato consiglio è stato fare una visita neurochirurgica, fatta il 4 c.m. Il dottore, dopo un'accurata visita, ha refertato: "ipo-disestesia nel territorio radicolare di C7 a sn, lieve deficit dell'estensione dell'avambraccio e della mano sn alle prove contro resistenza, ipostenia dell'arto inferiore sn al Mingazzini, asimmetria del riflesso tricipitale (sn<dx), accentuazione dei ROT a sn agli arti inferiori, alluce muto a sn". Per lui l'indicazione è quella dell'intervento chirurgico, visto che la sintomatologia è stata, inizialmente, ribelle al dolore. Come prescrizione farmacologica mi ha dato un medicinale a base di L-acetilcarnitina 500, un altro a base di buflomedil cloridrato 600, ed un medicinale a base di paracetamolo; al bisogno ed in fase acuta un medicinale a base di Betametasone disodio fosfato, mentre mi ha prescritto l'EMG agli arti sup. per valutare eventuali segni di danno radicolare. Fatto l'esame, questo quanto risulta: "i parametri elettrpfisiologici esaminati evidenziano segni di sofferenza neurogena nel territorio di pertinenza metamerica C6-C7 a sn senza fenomeni di axonotmesi in atto". Secondo lei, l'intervento chirurgico è l'unica soluzione, in questo caso? Grazie mille!

Buonasera, il mio consiglio è quello di continuare con la terapia medica per almeno due mesi e ricorrere all'intervento chirurgico solo se non vi è miglioramento. Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Martino Di Pascale
Dr. Martino Di Pascale
Caserta - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Condropatia degenerativa del condilo mediale. Che cosa è?
Buongiorno, si tratta di cartilagine articolare consumata. Saluti
Gel piastrinico per curare artrosi: è efficace?
Buongiorno, sì, il gel piastrinico è efficace per la cura dell'artrosi. Saluti
Dolore alle tibie: cosa può essere?
Potrebbe trattarsi di un problema osseo; ti consiglio di usare un bifosfonato dietro prescrizione del tuo medico di fiducia. Saluti
Dolore muscolare: cosa fare?
Da parte mia, ti consiglio riposo e antidolorifici. Se non passa, parlane con il tuo medico di fiducia. Saluti
Dolori muscolari: a cosa sono dovuti?
Secondo me sarebbe utile praticare una elettromiografia, per poter valutare la situazione e capire come muoversi di conseguenza. Saluti
Vedi tutte
Risposte simili
Colpo della strega: cos'è esattamente?
Il colpo della strega è un episodio di lombalgia acuta che si manifesta con sensazione di rigidità e forte dolore nella parte bassa della schiena....
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa, denominata nucleo...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna vertebrale, ci sono diverse terapie utili, ma a consigliarti una terapia deve essere uno...