Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Spalla Risonanza Magnetica

Come si legge una risonanza magnetica alla spalla?

Buongiorno, a seguito di un dolore alla spalla causato da giramento in modo eccessivo dietro la schiena durante un incontro di arti marziali, ho eseguito una risonanza magnetica con il seguente esito: "non si osservano lesioni delle componenti tendinee della cuffia dei rotatori; Sono presenti minime alterazioni di carattere tendinosico che interessano il sovraspinoso ed il sottoscapolare, risultando in particolare quest'ultimo caratterizzato da fenomeni di edema interfibrillare nella regione inserzionale omerale; normali sede e morfologia del tendine del capo lungo del bicipite omerale, in assenza di versamento fluido peritendineo. I rapporti articolari sono corretti. Non vi sono alterazioni di segnale con caratteristiche evolutive a livello intraspongioso. E' sottile ma correttamente definibile il cuscinetto adiposo subacromiale. Non si osservano borsiti significative; minima componente fluida reattiva si osserva in sede endocapsulare; nei limiti il trofismo dei piani muscolari periarticolari e la morfologia basale del cercine glenoideo." Cosa significa?

Significa che strumentalmente non hanno saputo individuare nessuna lesione a carico delle principali strutture della spalla. Questo non significa che tu possa essere affetto da una patologia o comunque avere un problema di salute in atto.

Impostare un corretto percorso terapeutico, instaurare una terapia non significa necessariamente avere una lesione strutturale, ma è necessario sottoporsi ad una visita accurata che raccolga segni clinici con un esame obiettivo e dei dati anamnestici che indirizzino ad un corretto ed opportuno trattamento anche in base alle tue necessità sportive lavorative o della vita di tutti i giorni.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte