Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Frattura Composta Malleolo

Quanti giorni di riposo sono consigliati dopo aver applicato il gesso per una frattura composta del malleolo?

Buongiorno, 2 giorni fa sono caduta, dopo una radiografia, è stata diagnosticata una frattura composta del malleolo peroneale. Ho il gesso e dovrò tenerlo per 42 giorni, volevo capire per quanto tempo è necessario stare in riposo assoluto a casa (sdraiata con la gamba alzata) e dopo quanto è possibile iniziare ad uscire, non dico grandi uscite, ma per lo meno prendere un po' d'aria. Vi ringrazio.

Buongiorno,
per rispondere in modo più preciso, mi servirebbe sapere la tua età, è importante per capire e ipotizzare il tempo in cui il callo osseo impiega a formarsi (in una donna di 80 anni, con una marcata osteoporosi, sicuramente impiegherà più tempo che in una ragazza di 30 anni, giusto per farti un esempio).

Tuttavia, in linea di massima, immobilizzazione con gesso di 42 giorni direi che, in termini di durata, è sufficiente, e mi permetto di dire forse anche un po' troppo, per permettere e completare la formazione del callo osseo.

Una volta tolto il gesso, ti verrà probabilmente fatta una nuova Rx di controllo e, se sarà tutto ok, potrai iniziare a caricare il piede, quindi camminare, forse all'inizio con aiuto di stampelle gradualmente ed entro il range di dolore, rispettando quindi i segnali che il tuo corpo ti manderà.  

Sicuramente, tutto questo sarà meglio se lo farai facendoti seguire da un fisioterapista. 

In bocca al lupo
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Raffaella Licini
Dr.ssa Raffaella Licini
Brescia - Piazzale Giovanni XXIII, Palazzolo sull'Oglio, BS, Italia
Risposte simili
Fisioterapia: ha delle controindicazioni?
Se si è seguiti da un fisioterapista dotato delle qualifiche abilitanti, la fisioterapia basata su terapia manuale o esercizio terapeutico generalmente non ha controindicazioni....
Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il mal di testa può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità...