Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Frattura Pregressa Vertebra L1

Che terapia seguire in caso di frattura pregressa alla vertebra l1?

Frattura pregressa vertebra l1 in persona di 68 anni con scoliosi artrosi e osteoporosi, si alza dal letto con corsetto con spalla, da portare per 2 mesi, Difosfonal 1 fiala a settimana, non guidare, ma camminare. E' corretto tutto ciò? Grazie.

Dipende da quando hai avuto la frattura. Entro 20-30 giorni, è consigliabile eseguire un intervento chirurgico di vertebroplastica, che consiste nell'immettere cemento acrilico nel corpo della vertebra fratturata. Naturalmente, se non è rotto il muro posteriore della vertebra. Se la frattura risale a vari giorni, è corretto il procedimento che hanno consigliato.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Vincenzo Del Prete
Dr. Vincenzo Del Prete
(0)
Brindisi - Via Ponchielli, 2, San Donaci
Altre risposte di questo specialista
Sclerosi del tetto acetabolare riduzione interlinea articolare: cosa significa?
Per sclerosi del tetto acetabolare, s'intende un'ispessimento della cartilagine che riveste la coppa che riceve la testa del femore. Questo equivale ad iniziale...
Ozonoterapia: è dolorosa?
No, sia perché si usano aghi sottilissimi, sia perché si spruzza normalmente il ghiaccio spray prima di inserire l'ago. Nessuna conseguenza collaterale. Non sono mai...
Minifrattura al metatarso: che terapia seguire?
Infatti, il gesso non era necessario. Bastava indossare la scarpa tipo talus che scaricava l'avampiede. Quando si può, si deve evitare l'apparecchio gessato. L'immobilizzazione rigida,...
Prescrizione del busto: a chi portare i referti?
Se si vuole comprare un busto ortopedico, basta recarsi da una sanitaria che ha come dipendente o come consulente un tecnico ortopedico. Meglio avere una...
Neuroma di Morton: dove operarsi a Brindisi?
Certo che lo puoi operare a Brindisi. E' un intervento molto semplice ed i colleghi di Brindisi sono senz'altro all'altezza. In linea...
Vedi tutte

Risposte simili

Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il "mal di testa" può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità con...
Fisioterapia drenante: che cos'è?
L'effetto drenante in fisioterapia si ottiene con il linfodrenaggio manuale o strumentale, detto anche pressoterapia. Il drenaggio coinvolge i distretti corporei...