Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rmn Spalla Rottura Sopraspinoso Sottospinoso Sottoscapolare

Cosa fare in caso di rottura sopraspinoso, sottospinoso e sottoscapolare?

Buonasera, dopo una caduta ho eseguito una RMN alla spalla dx, che già mi doleva da tempo. Questo è il responso: L’esame RMN della spalla dx evidenzia una rottura a tutto spessore del tratto inserzionale del sopraspinoso, del sottospinoso e del sottoscapolare, con parziale retrazione dei fasci muscolo-tendinei corrispondenti. Concomita un’involuzione fibroadiposa dei ventri muscolari corrispondenti ed una risalita della testa omerale che neoarticola con l’acromion. Il cercine fibrocartilagineo glenoide è indenne. Si segnala presenza di versamento intrarticolare ed evidente distensione fluida della borsa sottoacromion-deltoidea. Non si riconoscono alterazioni del trofismo osseo. Si rileva iniziale artrosi acromion-claveare. Cosa posso/devo fare? Grazie, cordiali saluti

Buongiorno. Innanzitutto mi preme sottolineare come la tua lesione appaia, secondo quanto descritto dall'accertamento, di vecchia data, pertanto la caduta a mio avviso dovrebbe aver accentuato i sintomi probabilmente presenti già in precedenza. La soluzione al tuo problema di salute può presentarsi in maniera differente, potrebbe partire da un trattamento conservativo (farmaci, rieducazione mirata articolare) fino all'intervento chirurgico di ricostruzione del tendine. La terapia più efficace però sarà quella che tenderà a soddisfare le tue aspettative e la disfunzione presente (dolore? impotenza funzionale? diminuzione del movimento? diminuzione della forza?) Fondamentale pertanto sarà la visita specialistica a cui ti dovrai sottoporre, che tenderà ad analizzare i tuoi sintomi, metterli in relazione all'esame obiettivo ed ai risultati degli accertamenti così che si possa intraprendere il miglior percorso terapeutico possibile.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte