Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tunnel Carpale Bagnare Mano

Dopo quanto tempo dall'intervento per tunnel carpale ci si può bagnare la mano?

Buongiorno, mia madre di 75 anni ha subito l'intervento al tunnel carpale mano destra un mese fa. Per motivi di salute, non ha potuto fare la visita di controllo programmata. Ha provato a contattare il neurochirurgo che ha fatto l'intervento, ma senza successo. Vorrebbe sapere quando può bagnare completamente la mano (ha punti di sutura che vanno via da soli) e quanto deve portare il tutore durante il giorno. Un leggero gonfiore è fisiologico? Grazie mille.

Gentile Utente,
la mano si può bagnare dopo circa 2 settimane e generalmente non si deve utilizzare alcun tutore nel postoperatorio. 
Ad un mese dall'intervento, a maggior ragione se non ha eseguito alcun esercizio con la mano operata, il gonfiore è fisiologico.

Cordiali saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Federico Tamborini
Dr. Federico Tamborini
Varese - viale Luigi Borri 57
Altre risposte di questo specialista
Cicatrici da punture di zanzara: come eliminarle?
Gentile utente,generalmente, le punture da zanzare non esitano in cicatrici, ma determina dei pomfi, lesioni cutanee da edema dello strato dermico che si...
Peli incarniti: come trattare la ferita?
Gentile utente,non avendo utilizzato degli strumenti sterili, c'è sempre il rischio di determinare, oltre all'infiammazione in esito del gesto traumatico, un'infezione, seppur superficiale. Ti...
Tunnel carpale: ci può essere una recidiva?
Gentile utente,riferisciti al chirurgo della mano che ha eseguito l'intervento di decompressione del canale del carpo. Se i valori elettromiografici erano pessimi e la compressione...
Frattura al polso: qual è il decorso?
Il consiglio è di eseguire un ciclo di fisiokinesiterapia con lo scopo di limitare l'edema, ripristinare il normale range di movimento del polso e delle...
Sindrome del tunnel carpale: appare all'improvviso?
Gentile utente,lo sforzo del trattamento fisiokinesiterapico e il recupero, seppur temporaneo, del range di movimento del dito sono evidentemente state le gocce che hanno fatto...
Vedi tutte