Colazione salata: ecco le ricette gustose

Ludovica Cesaroni

Ultimo aggiornamento – 20 Gennaio, 2023

Colazione salata: ecco qualche ricetta

La colazione salata non è così inusuale come si potrebbe pensare. 

Cornetto e cappuccino, yogurt e spremuta d’arancia, caffè con pane e marmellata sono tutte opzioni molto comuni; tuttavia, di tanto in tanto, si potrebbe voler provare anche un sapore salato.

Vediamo, dunque, qualche gustoso esempio di colazione salata da provare o da cui prendere spunto.

Esempi di colazione salata

Come accennato, la presenza di opzioni salate per colazione è abbastanza diffusa nel mondo, specialmente quando si viaggia. 

Molto spesso, uno degli alimenti che non manca mai è l’uovo, che è nutriente e adatto anche a questo pasto. 

Tuttavia, esistono davvero moltissime ricette sfiziose per rendere la colazione salata un’ottima alternativa alla colazione dolce. Eccone alcune.

Uova strapazzate con bacon

Le uova strapazzate con bacon sono un tipico esempio di colazione salata; spesso si ritrovano nelle colazioni americane e vengono genericamente annoverate all’interno della colazione continentale (che solitamente si associa in automatico proprio a questo piatto). 

Si possono preparare anche con un’insalata di verdure come accompagnamento, oppure con spinaci saltati in padella e funghi trifolati.

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 2 fette di bacon o pancetta
  • 3 fette di pane in cassetta
  • Fette
  • Burro q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.
  • Preparazione:

Per il procedimento, occorre riscaldare una padella abbastanza ampia. Tostare le fette di pane con un sottile strato di burro spalmato sopra fino a farle dorare a puntino. 

Una volta tostato il pane, metterlo da parte. Nella stessa padella, cucinare il bacon da entrambi i lati, fino a farlo diventare croccante e sciogliere un po’ del suo grasso. Serviranno circa 3-4 minuti di cottura.

Sbattere le uova in una terrina, aggiungendo sale e pepe. Versare le uova nella padella ben calda assieme ai residui di grasso del bacon.

Spegnere il fuoco e cuocere mescolando di continuo. Il calore rimanente della padella basterà a cuocere le uova in modo perfetto, senza farle scuocere.

Adagiare le uova sul piatto da servire. Accompagnare le uova con il pane tostato e con un contorno a piacere tra quelli suggeriti sopra.

Omelette a nuvoletta

Generalmente, le uova a colazione si presentano strapazzate, in camicia, sode o sotto forma di frittata. 

Questa omelette è soffice come una nuvola ed è un nuovo modo di proporre l’uovo (e anche molto goloso). Per chi cerca una colazione salata veloce questo piatto è l’ideale. Ecco come prepararlo.

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 pizzico di sale fino

Preparazione:

  • Separare i tuorli dagli albumi, mettendoli in due ciotole differenti e aggiungere un pizzico di sale in entrambe.
  • Montare gli albumi a neve con la frusta elettrica. Aggiungere due cucchiai di acqua calda nella ciotola assieme ai tuorli e mescolare con la frusta elettrica.
  • Scaldare e imburrare una padella antiaderente, versare i tuorli e livellarli su tutta la superficie della padella, aiutandosi con una spatola da cucina.
  • Coprire con il coperchio e far cuocere per un minuto a fiamma media.
  • Trascorso un minuto, sistemare gli albumi montati a neve sopra ai tuorli, livellando con la spatola. Coprire con il coperchio e lasciare cuocere a fuoco medio per cinque minuti.
  • Estrarre l’omelette dalla padella, aiutandosi con la spatola e sistemarla sul piatto da portata. Chiudere l’omelette a metà.
  • Portare l’omelette in tavola, volendo con una spolverata di formaggio grattugiato.

Pancake salati con zucchine e pancetta

pancake con zucchine

Quando si pensa ai pancake ci si immagina qualcosa di dolce, magari conditi con la crema di nocciole o lo yogurt. E invece esistono gustose varianti dei pancake salati

Ecco una ricetta per una colazione salata rivisitata da una colazione originariamente dolce.

Ingredienti:

  • 130 gr di farina 00
  • 220 ml di latte
  • 1 uovo
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 7 gr di lievito istantaneo per torte salate (mezza bustina)
  • 150 gr di zucchine grattugiate finemente
  • 70 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • Pepe q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione:

  • Mescolare con una frusta la farina, il latte, un uovo, il formaggio grattugiato, il lievito, il sale e il pepe. È necessario ottenere un composto liscio e privo di grumi.
  • Aggiungere le zucchine grattugiate e la pancetta a cubetti.
  • Mescolare ancora fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Scaldare un filo d’olio in una padella e versare piccole dosi di composto, distanziando le dosi tra di loro.
  • Cuocere i pancake a fuoco medio per circa 3 minuti per lato.
  • Servire i pancake salati ancora caldi e fragranti, accompagnandoli a ciò che si preferisce.

Waffle salati con formaggio e prosciutto

I waffle sono un’altra pietanza tipica, a cui si è abituati a pensare nella loro versione dolce, guarnita con lo sciroppo d’acero.

Esattamente come per i pancake, invece, i waffle possono prepararsi anche in veste salata e si possono farcire a piacimento

Per prepararli occorrerà la speciale piastra per i waffle, che ormai si può trovare in qualsiasi negozio di elettrodomestici. 

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 350 gr di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 150 ml di latte
  • 8 gr di lievito istantaneo per torte salate
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • Formaggio a fette q.b.
  • Prosciutto cotto q.b.
  • Insalata verde q.b.

Preparazione:

  • Mettere in una ciotola le uova e il formaggio grattugiato e mescolare con una forchetta.
  • Aggiungere il latte e l’acqua e continuare a mescolare.
  • Incorporare la farina, un po’ per volta, e amalgamare con una frusta.
  • Aggiungere l’olio extravergine di oliva.
  • Unire il lievito istantaneo per torte salate e il sale e mescolare bene, in modo da ottenere un composto cremoso, liscio e senza grumi.
  • Scaldare la piastra per i waffle e versare 2 cucchiai di impasto per ogni waffle.
  • Chiudere la piastra e cuocere per circa 4 minuti (il tempo di cottura varia un po’ in base al tipo di piastra). I waffle saranno pronti quando si staccheranno dalla piastra senza opporre resistenza e quando diventano dorati.
  • Procedere così per tutto l’impasto; la quantità dovrebbe bastare per ottenere circa 12 waffle.

È possibile servire i waffle salati al naturale oppure farcirli come se fossero un panino. Potreste aggiungere del formaggio a fette, del prosciutto cotto e un po’ di insalata verde.

Ludovica Cesaroni
Scritto da Ludovica Cesaroni

Amo definirmi una creativa dalla forte impronta razionale. Scrivere, disegnare e creare con le mani sono le mie grandi passioni, ma il pungolo della curiosità mi ha sempre portato a interrogarmi sui grandi misteri della vita e a informarmi sui 'piccoli misteri' dell'uomo.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Ludovica Cesaroni
Ludovica Cesaroni
in Ricette

308 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Colazione estiva: le ricette da provare
Colazione estiva: 8 ricette da provare

Qual è la colazione estiva ideale? Quali alimenti si prestano ad essere consumati durante la bella stagione? Ecco 8 ricette golose e light da provare.

scopri la colazione inglese
Colazione inglese, ecco gli ingredienti e la preparazione

Colazione inglese: su Pazienti.it, ingredienti e preparazione tradizionale della ricetta descritta passo passo per fare la vera full English breakfast.

icon/chat