Quali sono le piante da bagno? Ecco una selezione

Paola D'Ambrosio | Web Content Editor

Ultimo aggiornamento – 14 Novembre, 2023

pianta in bagno
Indice del contenuto

Il bagno è tra i luoghi della casa ideali per rilassarsi, ricaricare le energie e prendersi cura di sé stessi. 

Per rendere l'ambiente del bagno ancora più piacevole, molte persone optano per l'aggiunta di piante. Ma quali sono le piante da bagno ideali? 

In questo articolo, esploreremo alcune delle opzioni più adatte.

13 piante ideali per il bagno

Chiedere consiglio a un esperto è sicuramente la scelta migliore quando si è alla ricerca delle piante più adatte per il bagno.

Infatti, è opportuno considerare le esigenze specifiche di ciascuna pianta in termini di luce, umidità e manutenzione.

Ecco una selezione di piante da bagno:

1. Orchidea 

L'orchidea è una delle piante da bagno più popolari, per la sua tolleranza all’umidità.

Si tratta di una pianta elegante, dai fiori di colori vivaci, che si può posizionare su un ripiano o appendere al soffitto in un vaso trasparente.

È bene che sia illuminata tramite luce indiretta.

2. Aloe Vera

L'Aloe Vera è una pianta che presenta anche molti benefici.

La sua capacità di purificare l'aria e la sua gelatina lenitiva per la pelle la rendono una scelta ideale per il bagno. Inoltre, l’aloe vera non è difficile da curare ed è resistente all'umidità. 

3. Sansevieria

La Sansevieria appartiene alla famiglie delle Liliaceae, e si può ritenere una pianta per il bagno poiché resiste all’umidità, oltre ad essere facile da curare.

Nota anche con il nome di “lingua di suocera”, questa pianta grassa si adatta bene a condizioni di luce scarsa ed è in grado di purificare l'aria. 

Inoltre, la sua forma eretta e le foglie verticali la rendono un elemento decorativo ideale per ogni bagno.

4. Felce di Boston 

Le felci sono classiche piante da bagno grazie alla loro preferenza per l'umidità. 

La felce di Boston è in grado di trattenere l'umidità nell'aria, contribuendo a mantenere il bagno fresco e umido. 

Bisogna assicurarsi di posizionarla in un luogo in cui riceva luce indiretta e spruzzala occasionalmente.

5. Ficus

Anche il ficus si configura come una pianta da bagno.

Questo sempreverde tropicale, infatti, resiste all’umidità e purifica l’aria circostante. Pe quanto riguarda l’esposizione alla luce, è bene che sia posizionato in un luogo illuminato.

6. Pothos

È una pianta rampicante, facile da coltivare e può essere appesa o posizionata su scaffali. 

Il Pothos ha delle foglie verde brillante ed è noto per la sua resistenza e la capacità di prosperare in condizioni di luce scarsa.

7. Filodendro

Il filodendro è una pianta facile da curare, che si adatta a condizioni di luce indiretta o scarsa. Le sue foglie cuoriformi contribuiscono a dare un tocco di eleganza al bagno.

8. Begonia

Si tratta di una pianta che riesce ad assorbire molta umidità e che si può trovare di diverse varietà.

Ha dei fiori molto colorati, che contribuiscono a decorare il bagno e non è difficile da curare. Tuttavia, è bene assicurasi di garantire alla piante una luce indiretta.

9. Aspidistra

Questa pianta da interno è ideale anche per il bagno. 

Fa parte della famiglia delle Asparagaceae , predilige la luce, ma non il sole diretto.

Presenta delle grandi foglie di color verde scuro.

10. Bambù della fortuna

Si tratta di una pianta molto apprezzata, che non richiede molte cura e che si adatta a un bagno che è illuminato in maniera indiretta.

Il Bambù della fortuna (Dracena sanderiana) è un pianta che contribuisce a decorare l’ambiente con le sue foglie di color verde.

11. Aglaonema

Questa pianta fa parte della famiglia delle Araceae è generalmente presente nei bagni, ed è facile da curare.

L’aglaonema riesce a tollerare una luce moderata, dunque meglio posizionarla su una finestra ben illuminata.

12. Tillandsia

Originaria del Messico, rientra nelle cosiddette piante aree, già quelle specie che non hanno radici poiché crescono senza radici.

Ciò fa si che possano essere posizionate in diversi punti della casa oppure rimanere appese. Le piante aeree sei adattano agli ambienti umidi e sono facili da curare.

13. Calathea

La Calathea è un pianta di cui esistono diverse specie.

È una pianta da interno molto apprezzata, che si può appendere e che va bene anche negli ambienti umidi, come il bagno di casa, avendo cura di non esporla alla luce diretta del sole.

Generalmente, le foglie sono molto grandi ma la forma e i colori possono variare seconda della specie.

Come accennato in precedenza, è bene valutare la quantità di luce e di umidità presenti nell’ambiente con un esperto per scegliere la pianta da bagno che più si addice al caso proprio.

Paola D'Ambrosio | Web Content Editor
Scritto da Paola D'Ambrosio | Web Content Editor

Sono laureata in International Relations e ho seguito un master in Digital PR, Social Media e SEO. A pazienti.it mi occupo della realizzazione di newsletter e della creazione di contenuti SEO principalmente su temi relativi alla cura della persona, alla genitorialità, al benessere umano e animale.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
Una piantina di origano
Coltivazione di origano in vaso: ecco come fare

Coltivazione di origano in vaso: i passaggi per piantare l'erba aromatica tra le più usate in cucina per insaporire i piatti. Ecco come fare.

Dell'aglio
Aglio in vaso: ecco come coltivarlo in casa con una guida semplice

Aglio in vaso: ecco come coltivarlo in casa con una guida semplice passo passo. Clicca qui per scoprire consigli, metodi e proprietà dell'aglio.