Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Condizioni
  4. Acclimatazione

Acclimatazione

Curatore scientifico
Dr. Massimo Zuccaccia
Specialità del contenuto
Medicina generale

Come fare per acclimatarsi nel modo migliore?

Durante la prima fase è bene abituarsi a bere 2,5-3 litri di acqua al giorno, esclusa quella assunta durante i pasti. 

La scarsa tensione di ossigeno (ipossia) induce un aumento dei globuli rossi, e l'importante introduzione di acqua serve ad operare un'emodiluizione e rendere così il sangue più fluido.

Nella fase due continuare a mantenere alto il livello di idratazione, respirare col naso e non affaticarsi in modo eccessivo. Nei primi giorni di soggiorno è consigliato assumere dell’aspirina per rendere più liquido il sangue. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Assuefazione
L'assuefazione è una condizione in cui l'organismo si abitua a un determinato farmaco o sostanza, determinando un minore effetto sull'org...
Chetogenesi
Con il termine chetogenesi si intende il processo biochimico che porta alla formazione di molecole chiamate corpi chetonici, le quali pos...
Glucosio alto
Il glucosio alto è una condizione che si verifica quando i livelli di glicemia risultano superiori alla norma.