Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Condizioni
  4. Acclimatazione

Acclimatazione

Curatore scientifico
Dr. Massimo Zuccaccia
Specialità del contenuto
Medicina generale

Come fare per acclimatarsi nel modo migliore?

Durante la prima fase è bene abituarsi a bere 2,5-3 litri di acqua al giorno, esclusa quella assunta durante i pasti. 

La scarsa tensione di ossigeno (ipossia) induce un aumento dei globuli rossi, e l'importante introduzione di acqua serve ad operare un'emodiluizione e rendere così il sangue più fluido.

Nella fase due continuare a mantenere alto il livello di idratazione, respirare col naso e non affaticarsi in modo eccessivo. Nei primi giorni di soggiorno è consigliato assumere dell’aspirina per rendere più liquido il sangue. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sudorazione
La sudorazione è una condizione fisiologica attuata dal corpo al fine di regolare costantemente la temperatura dell'organismo. La sudoraz...
Assuefazione
L'assuefazione è una condizione in cui l'organismo si abitua a un determinato farmaco o sostanza, determinando un minore effetto sull'org...
Chetogenesi
Con il termine chetogenesi si intende il processo biochimico che porta alla formazione di molecole chiamate corpi chetonici, le quali pos...