Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Il 12 settembre TEDMED torna a Milano: ecco come partecipare all’evento

Il 12 settembre TEDMED torna a Milano: ecco come partecipare all’evento

Ultimo aggiornamento – 07 agosto, 2014

Si apre a Milano il 12 settembre un weekend sulle sfide della medicina e dell’innovazione tecnologica: Call for Brain 2014. Un grande evento durante il quale sarà possibile vedere e ascoltare in anteprima i talk del TEDMED di Washington DC e San Francisco, mettendo a confronto e discutendo le opinioni di specialisti, pazienti e innovatori.

A Milano, saranno proiettati presso l’Aula De Donato, in Piazza Leonardo Da Vinci, 32, 12 simulcast su più canali di TEDMED. La selezione dei talk sarà curata da un comitato scientifico e l’evento verrà offerto gratuitamente ai presenti, grazie al supporto di #FightTheStroke.org.

Durante la giornata del 12 Settembre, solo su invito si potrà di partecipare in pausa pranzo a workshop su:

  • La tecnologia e i fattori di successo per un futuro migliore dei giovani sopravvissuti all’ictus.
  • Il web tra (e con) il medico e il paziente: nuovi ruoli e modelli di relazione in ambito medico.

Gli interventi saranno tenuti da Federico Capeci, Duepuntozero DOXA, Giuseppe Venturelli, DOXAPharma e Alberto Degradi, Cisco.

Call for Brain

Call for Brain è un evento ideato e promosso dai TEDMED ambassadors Francesca Fedeli e Roberto D’Angelo, co-founders di #FightTheStroke.org, un’organizzazione che da circa 3 anni supporta i giovani pazienti sopravvissuti all’ictus, sostendendo l’importanza che una diagnosi precoce può avere.

Come fare a partecipare all’evento?

Per partecipare all’evento è necessario registrarsi gratuitamente tramite la piattaforma EventBrite. I posti sono limitati e per questa ragione, se si è interessati, è meglio effettuare quanto prima le propria registrazione.

Chi parteciperà all’evento?

Illustri rappresentanti della comunità scientifica nazionale e internazionale comporranno il comitato scientifico che avrà il compito di curare la selezione dei Talk ed intervenire durante la giornata del TEDMED Live. Tra questi:

  • Giacomo Rizzolatti, neurofisiologo
  • Daniela Lucangeli, psicologa dello sviluppo
  • Domenico Prattichizzo, docente di Robotica
  • Ernesto Burgio, specialista in epigenetica
  • Linnea Passaler, founder e ceo di Pazienti
  • Luca Ramenghini, neonatologo
  • Luciano Fadiga, neuroscienziato
  • Andrea Guzzetta, neuropsichiatra infantile
  • Roberto Ascione, presidente di Razorfish Healthware
  • Giuseppe Masera, oncologo pediatrico
  • Francesca Fedeli e Roberto D’Angelo, co-founders di #FightTheStroke.org
  • Alberto Degradi, informatico
  • Enrico Giuliani, anestesista
  • Odoardo Piccioli, fisiatra
  • Maddalena Fabbri Destro, specialista in neuroscienze
  • Pietro Avanzini, specialista in neuroscienze
  • Renzo Gozzi, geriatra
  • Antonella Delle Fave, psicologa
  • Momcilo Jankovic, responsabile Unità Semplice Day-Hospital Ematologia Pediatrica
  • Attilio Speciani, docente di nutrizione
  • Furio Gramatica, fisico

Insomma, un grande appuntamento ricco di nomi importanti che potranno animare interessanti discussioni sulla innovazione in campo medico.

 

Mostra commenti
Cannabis: solo 40 pazienti hanno avuto accesso alla terapia nel 2013. Colpa della disinformazione dei medici?
Cannabis: solo 40 pazienti hanno avuto accesso alla terapia nel 2013. Colpa della disinformazione dei medici?
Figure1: arriva l’Instagram per la medicina
Figure1: arriva l’Instagram per la medicina
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Dormire in una posizione errata potrebbe aumentare il rischio di Alzheimer
Dormire in una posizione errata potrebbe aumentare il rischio di Alzheimer
Il calcio dopo i 50 anni: inutile e rischioso?
Il calcio dopo i 50 anni: inutile e rischioso?
Lavorare di notte aumenta il rischio di diabete
Lavorare di notte aumenta il rischio di diabete
Avocado, la nuova arma contro il colesterolo
Avocado, la nuova arma contro il colesterolo