Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Ipoglicemia Aggressivita

Amore litigarello? Tutta colpa dei cali di zucchero

Benedetta Borzillo | Blogger

Ultimo aggiornamento – 08 Maggio, 2014

Amore litigarello? Tutta colpa dei cali di zucchero

In inglese si dice "hangry". Noi, diciamo che a pancia piena si ragiona meglio. Modi diversi per intendere che quando si ha fame, si diventa più aggressivi. Proprio come se self-control e cali di zucchero andassero di pari passo.

In effetti, dominarsi costa fatica e anche il miglior self-control è una risorsa limitata che abbisogna di energie. Ma come incidono i cali di zucchero nelle dinamiche di coppia?

Livelli bassi di zucchero nel sangue causano crisi di coppia. Lo ha verificato uno studio sulle coppie sposate.

Lo studio

107 coppie di sposi sono state seguite per 21 giorni. Sera e mattina, i ricercatori hanno monitorato l’andamento dell’indice glicemico dei 214 soggetti.

Parte dello studio era monitorare anche i livelli di aggressività: a questo scopo, mogli e mariti avevano a loro disposizione una bambolina vudù, su cui infierire ogni sera per poter “esprimere” liberamente l’aggressività accumulata nei confronti del partner.

I dati via via raccolti sono stati comparati, e i risultati verificati con un’ultima sadica prova.

Competizione o tortura?

I partner sono stati messi in competizione l’uno contro l’altro. Il vincitore avrebbe potuto tormentare a suo piacere il perdente, costringendolo ad ascoltare un suono particolarmente insopportabile.

Naturalmente nessuno sarebbe stato torturato, era una finzione per osservare le reazioni dei soggetti, ma tant’è: i ricercatori hanno misurato quanto a lungo e quanto intensamente i partner hanno creduto di tormentarsi l’un l’altro. I risultati?

Questione di zuccheri

Sia nella prova vudù sia in quella della punizione, il partner che dimostrava maggiore aggressività era quello con un indice glicemico più basso.

L’aggressività sembra dunque essere coinvolta nel metabolismo del glucosio: quando lo zucchero cala, aumenta l’aggressività. Forse perché con lo zucchero cala anche l’energia necessaria a dominarci.

Ma che fare quando una patologia disturba questo metabolismo?

I laboratori della Ohio State University hanno indagato proprio la relazione che intercorre tra diabete e aggressività: stando ai loro studi, sembra che tendenzialmente i diabetici abbiano un minor controllo dell’aggressività.

Il diabete rende più aggressivi? Non esattamente: a un diabetico costa molta più fatica riuscire a controllare l’aggressività. Ulteriore indizio che aggressività ed efficienza del metabolismo del glucosio sono in stretta correlazione.

Cena con delitto

Il cibo, insomma, funziona come un sistema di controllo della nostra aggressività: dopo pranzo, dopo cena, aumentando l’indice glicemico, sarebbe più semplice gestire i conflitti.

Ma in pratica, cosa è meglio? Litigare a stomaco vuoto, o evitare i conflitti a forza di zucchero?

Noi consigliamo di non usare mai il cibo come lenitivo e di litigare serenamente. Coppie, fatelo ogni volta che serve, dopo cena, se volete, così da essere più dolci. O perché no, prima di cena, così da sfogarvi completamente.

Poi, però, ricordate di mettervi a tavola 😉

Mostra commenti
Coca Cola: addio al Bvo. L’additivo dannoso per la salute
Coca Cola: addio al Bvo. L’additivo dannoso per la salute
Problemi di fertilità? La cura potrebbe arrivare dalle cellule staminali
Problemi di fertilità? La cura potrebbe arrivare dalle cellule staminali
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Cosa mangiare (e cosa no) quando si ha il mal di gola
Cosa mangiare (e cosa no) quando si ha il mal di gola
Come leggere (e quando fare) l’esame delle urine
Come leggere (e quando fare) l’esame delle urine
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Pelle secca in menopausa? Qualcosa si può fare per evitarla
Pelle secca in menopausa? Qualcosa si può fare per evitarla