Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Pelle sempre più giovane dopo i 30 anni

Pelle sempre più giovane dopo i 30 anni

Ultimo aggiornamento – 25 novembre, 2019

Indice

State per spegnere 30 candeline (o addirittura ne state per aggiungere una 31esima) e vorreste combattere contro il tempo che passa? Certe battaglie, ahimè, non è il caso di iniziarle. Il tempo passa inarrestabile, ma non per questo è il caso di arrendersi o trascurarsi. La pelle, infatti, può conservare una certa luminosità ed essere in salute a ogni età.

È bene imparare a convivere con qualche ruga, che non è necessariamente sinonimo di una bellezza che appassisce, anzi! Rachel Nazarena, dermatologa presso il Schweiger Dermatology Group, ci dà qualche suggerimento per mantenere il viso giovane e più elastico.

Sì ai retinoidi

shutterstock_265734065

I retinoidi, come il retinolo, aiutano a stimolare la produzione di nuovo collagene, contribuendo a ripristinare l’aspetto giovanile e paffuto della pelle. In che modo? Agiscono contro i segni del tempo e schiariscono le macchie scure, spesso causate da una eccessiva esposizione al sole. Essi inibiscono la degenerazione del collagene, la proteina che mantiene la pelle compatta, e ispessiscono lo strato più profondo della cute. Il National Institutes of Health (NIH) raccomanda di “applicare l’esatta quantità prescritta dal medico e di evitare l’utilizzo di altri farmaci topici in concomitanza con la tretinoina“. Provare per credere!

Il contorno occhi… mai dimenticarlo!

contorno occhi

Il contorno occhi è una zona delicata e sottile che, a volte, invecchia anche prima dei 30 anni. Non dimenticate di usare una buona crema idratante e, perché no, qualche rimedio naturale, come delle fette di cetriolo da applicare sugli occhi chiusi per circa 10 minuti. In alternativa, anche delle fette di patata vanno bene!

Sì al sole ma anche alla protezione

protezione

Sin da bambini, proteggersi dai raggi solari è importante e non meno lo è a 30 anni. Vi consigliamo minimo una protezione SPF 30, per limitare i danni che le radiazioni possono provocare alla pelle. Ricordatevi anche di aiutarvi con dei cibi, per abbronzarvi in salute. Quali? Eccone alcuni:

  • Carote
  • Radicchio
  • Albicocche
  • Cicorie e lattughe
  • Meloni gialli
  • Sedano
  • Pomodori
  • Pesche
  • Cocomeri e ciliegie

Non male come lista per la spesa, no? Slurp!

Acqua e sostanze naturali: un mix vincente!

Il segreto è idratarsi, dentro e fuori. L’assunzione di acqua è incredibilmente importante per mantenere la pelle sana, perché una buona idratazione conserva l’elasticità del derma. Esistono poi delle soluzioni iper-sane e naturali, come la bava di lumaca (in crema o siero purissimo), che sfrutta l’azione benefica di questa sostanza (prodotta dalle simpatiche lumache) e considerata ma un vero miracolo della natura. Come agisce?

La bava di lumaca, nota già negli anni ’80 in Cile come un unguento di bellezza, aiuta a contrastare piccoli e grandi inestetismi cutanei:

  • allevia il rossore
  • rimpolpa la pelle grazie al collagene
  • elimina i segni di acne, cicatrici, macchie, smagliature
  • rigenera la pelle grazie al collagene
  • rallenta l’invecchiamento cellulare
  • elimina le cellule morte

Da provare!!!

Un veleno di bellezza!

Come fosse una pozione magica, anche il veleno d’ape è un toccasana per una pelle più giovane. Si sfrutta, infatti, l’azione della apitossina, ossia quella miscela di preziose sostanze contenute nel veleno che le api inoculano attraverso il loro pungiglione.

Il siero al veleno d’ape, grazie alla metillina, svolge un’azione vasodilatatrice con conseguente produzione di fibre di collagene.

Esercizi facciali

6_facce

La ricerca ha dimostrato che le persone che un paio di volte a settimana svolgono esercizi facciali hanno un miglioramento delle linee sottili (prime rughe). Non preoccupatevi di saltare un giorno: anche trenta minuti, tre volte alla settimana saranno di grande aiuto!

Ridurre gli zuccheri (e l’alcol)

tè

Alti livelli di zucchero e alcol nella dieta aumentano le infiammazioni della pelle e la rendono meno sana. Provate a sostituire gli zuccheri con alimenti ricchi di antiossidanti, in grado di migliorare il tono della pelle e combattere gli arrossamenti, come omega-3 (salmone), melograno e tè verde.

 

Mostra commenti
Le variabili delle sigarette: causano ben 16 tipi di cancro differenti
Le variabili delle sigarette: causano ben 16 tipi di cancro differenti
Grazie alla dieta vegana nel 2050 ci saranno 8,1 milioni di morti in meno
Grazie alla dieta vegana nel 2050 ci saranno 8,1 milioni di morti in meno
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Soffrite di psoriasi? Tenete d’occhio la pressione (e viceversa)
Soffrite di psoriasi? Tenete d’occhio la pressione (e viceversa)
Reflusso gastrico: c’è un motivo ben preciso per cui gli anziani dovrebbero curarlo
Reflusso gastrico: c’è un motivo ben preciso per cui gli anziani dovrebbero curarlo
Il deodorante fa male alla salute?
Il deodorante fa male alla salute?
Gli ingredienti giusti per perdere peso!
Gli ingredienti giusti per perdere peso!