Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Sinusite Prevenzione Cura

Sinusite? Prevenirla si può!

Alessandra Lucivero | Editorial Manager a Pazienti.it

Ultimo aggiornamento – 03 Dicembre, 2013

Sinusite? Prevenirla si può!

Quanti di voi hanno sofferto di sinusite? La sinusite è un disturbo che colpisce ogni anno circa 30 milioni di persone in tutto il mondo, provocando una fastidiosa infiammazione dei seni paranasali. Quando i seni sono infiammati si bloccano per il muco e si infettano, causando: 

  • difficoltà respiratorie anche gravi
  • tosse
  • febbre
  • mal di testa e senso di stordimento
  • congestione nasale
  • mal di gola

La sinusite può essere acuta e durare da 2 a 8 settimane o cronica.

Ma come prevenire l'insorgere di questo disturbo?

Prevenire la sinusite si può, ed è per questa ragione che è molto importante sapere come fare. Per prima cosa, è necessario curare in maniera rapida e risolutiva il consueto raffreddore invernale. Come fare? Basta mangiare molta frutta e verdura, ricche di vitamine e antiossidanti che rinforzano il sistema immunitario. Il vaccino antinfluenzale è un'altra forma di prevenzione, assieme all'attenzione nel lavarci le mani spesso, al bere molti liquidi per aumentare l'umidità del corpo durante la giornata, ed evitare il fumo di sigaretta. Chi soffre di allergie deve poi trattarle in modo adeguato e, se possibile, usare degli umidificatori in casa per migliorare la respirazione notturna.   

E se ci si ammala di sinusite?

Se ci si ammala di sinusite non resta che curarla quanto più rapidamente possibile per evitare che si aggravi o si cronicizzi. Per migliorare lo stato di congestione nasale si consiglia di:

  • bere molti liquidi
  • inspirare vapore anche 4 volte al giorno
  • utilizzare uno spray nasale con soluzione fisiologica per liberarsi dal muco
  • utilizzare in casa un umidificatore 

È importante rivolgersi al proprio medico di fiducia che potrà indicare una terapia farmacologica adatta al caso. Il ricorso agli antibiotici avviene se è in atto una infezione dei seni. In alcuni casi, possono essere prescritti dei farmaci corticosteroidi per ridurre il gonfiore e le allergie.  

Mostra commenti
Un respiro per la vita: la nuova campagna di prevenzione del tumore ai polmoni del Policlinico di Roma
Un respiro per la vita: la nuova campagna di prevenzione del tumore ai polmoni del Policlinico di Roma
Il linfoma non Hodgkin: come stare meglio secondo il senatore Bartolomeo Pepe
Il linfoma non Hodgkin: come stare meglio secondo il senatore Bartolomeo Pepe
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Tutti gli esami da fare se si sospettano malattie tiroidee
Tutti gli esami da fare se si sospettano malattie tiroidee
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Esami del sangue: quali valori sono spia di un tumore?
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti