Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Citomegalovirus

Un intervento per rinoplastica potrebbe venir bloccato dal citomegalovirus?

Sono una ragazza di 25 anni, ho effettuato degli esami per sottopormi ad una rinoplastica. Ho ritirato l’esito ed è risultato questo: "granulociti neutrofili 25,9% (40.0-74), linfociti 52,10% (20-45), monociti 16,7% (3.4-11), granulociti neutrofili 1,18 x10^3/ul (1,80-8), linfociti 2,37 x10^3/ul (1.00-4.00), monociti 0,76 x10^3/u (0,20-1) e poi la dicitura: rari elementi linfoidi attivati". Il resto tutto nella norma. Il mio medico mi ha prescritto monotest e esame per il citomegalovirus. Se dovessi essere positiva a 1 dei 2, l'intervento è fattibile o bisogna aspettare che il virus passi? Grazie.

Gentile Utente,

se vi sono infezioni batteriche o virali in atto, è meglio soprassedere e rimandare l'intervento chirurgico di rinoplastica. E' un intervento di elezione, non di urgenza, quindi il consiglio è di aspettare la risoluzione del quadro clinico.

Cordialmente

Risposta a cura di:
Dr. Federico Tamborini
Dr. Federico Tamborini
(0)
Varese - viale Luigi Borri 57
Hai trovato questa risposta utile?
Altre risposte di questo specialista
Lobo lacerato: bisogna fare un intervento?
Gentile Signora,la condizione che descrivi prende il nome di lobo bifido ed è solitamente secondaria a microtraumatismi. È possibile correggere tale inestetismo mediante un piccolo...
Intervento tunnel carpale: quando bagnare la mano?
Gentile Utente,la mano si può bagnare dopo circa 2 settimane e generalmente non si deve utilizzare alcun tutore nel postoperatorio. Ad un mese dall'intervento, a maggior...
Dolore al polso: quali potrebbero essere le cause?
Gentile Utente,senza alcun dato anamnestico (traumi, lavoro), un esame obiettivo e degli esami di imaging di primo livello è difficile porre anche solo una diagnosi...
Frattura quarto metacarpo: quali sono i tempi di recupero?
Gentile Utente,generalmente, l'indicazione corretta per una frattura spiroide dei metacarpi non è il trattamento conservativo, bensì chirurgico mediante la riduzione e la sintesi della frattura...
Ecografia muscolotendinea alla mano: come si legge?
Gentile Utente,l'esito dell'ecografia evidenzia esiti infiammatori di un trauma distorsivo dell'articolazione interfalangea prossimale. Le radiografie sono negative per fratture; si dovrebbe valutare anche il corretto...
Vedi tutte

Risposte simili

Integratori a base di arginina (L-Arginina): cosa sono?
Buongiorno, personalmente non vedo nessuna controindicazione a vitamine o integratori proteici come quello che ti hanno consigliato. Chiarisciti con il tuo medico a riguardo per...
Asimmetria dei seni: cosa fare?
Innanzitutto, non devi prendere come tassativa l’età di 21 anni: ora ne hai 20 e la ghiandola mammaria ormai ha raggiunto il suo massimo grado...
Ernioplastica e addominoplastica: quali sono i tempi di recupero?
L’intervento di addominoplastica con associata una riparazione di un’ernia addominale necessita in linea generale di un ricovero di 3-5 giorni e...