Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Depersonalizzazione

Come si cura la depersonalizzazione?

Depersonalizzazione: cosa posso fare? come si cura?

Ogni individuo va trattato in modo unico, ma è necessaria una psicoterapia individuale.

Ogni identità alternativa rappresenta un tentativo di adattamento per far fronte o padroneggiare le difficoltà incontrate, è necessario quindi aiutare le identità a conoscersi l’una con l’altra, accettandosi come parti legittime del sé e negoziando per risolvere i conflitti.

Oltre alla psicoterapia individuale, sono disponibili interventi specifici come la terapia dialettico-comportamentale DBT, la desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari, la psicoterapia sensomotoria e le terapie di gruppo.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giuseppina Petterini
Dr.ssa Giuseppina Petterini
Viterbo - viale Fiume 115
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...