Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Spalla Torace

Cosa può provocare un trauma alla spalla?

Salve, ho avuto un incidente sul lavoro, con seguente trauma alla spalla, ho fatto una settimana a sollevare pietre molto pesanti e sono finito al pronto soccorso per forti dolori al braccio sinistro e al petto, sempre lato sinistro. Ho fatto un'ecografia alla spalla sinistra su consiglio del medico e il referto parla di una tendinite e di una fastidiosa artrosi acromion claveare. Ho fatto anche rx al collo e al torace, dove è stata diagnosticata un'artrosi al collo, ho perso la naturale lordosi del collo. I medico dell'assicurazione, dopo aver sentito il mio racconto e visto gli esiti dell'ecografia e radiografia, mi ha dato da prendere dello Zaldiar, mi ha prescritto della fisioterapia, 11 sedute e mi ha messo a riposo. Dopo solo 2 sedute, la fisioterapista ha notato che ho tutti i sintomi dello stretto toracico: mano dormiente, avambraccio con sempre una sensazione di affaticamento e gonfiore. Ogni volta che muovo la spalla sinistra, ho molto dolore, sento come se la punta di un coltello volesse uscire dalla spalla stessa, per non parlare dello scroscio articolare. Ieri ho rivisto il medico, mi ha tolto lo Zaldiar e mi ha dato il Voltaren per 3 volte al giorno per 12 giorni. Mi ha dato altra malattia per un totale di 53 giorni. Tutto quello che ho elencato dopo l'esito dell' ecografia è dovuto al trauma che ho subito?

Salve,
difficile poter rispondere accuratamente anche e soprattutto ai fini medico legali come da te richiesto sulla valutazione del nesso di causalità, fatto sta che la sua situazione potrebbe essere abbastanza complessa, pertanto i soli accertamenti strumentali non sono assolutamente sufficienti per poter esprimere un giudizio che ti possa aiutare e sia soddisfacente, pertanto ti consiglio di rivolgerti ad uno ortopedico di fiducia che ti sottoponga ad una visita accurata e prenda visione di tutti gli accertamenti fatti. 

Buona fortuna
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Risposte simili
Eco muscolo tendinea spalla: cosa fare?
Sembri essere affetto da una tendinopatia della cuffia dei rotatori, in assenza di una lesione vera e propria. Più che...
Contrazioni involontarie post operazione spalla: cosa fare?
La tua descrizione è alquanto vaga e poco interpretabile: non capisco la correlazione tra "contrazioni" e "sublussazione". La tecnica da te...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte