Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ernia Lombare Intervento

Può essere effettuato un intervento di ernia lombare anche se non troppo grave per evitare di prendere farmaci?

Buongiorno, ho 26 anni, ad aprile 2011, a seguito di uno starnuto, con comparsa di dolore alla schiena, mi è stata diagnostica, dopo un ricovero in ospedale, un'ernia lombare l5-s1, trattata con cortisone. Fino a settembre 2013, l'ernia non mi ha più dato problemi, ma poi si è riacutizzata. Dopo averla trattata con il cortisone, sono rimasti i seguenti sintomi: dolore continuo zona lombare, dolore alla gamba sinistra fino al ginocchio, sensazione di avere i muscoli della schiena lato sinistro, zona lombare deboli, difficoltà nello svolgere azioni quotidiane e camminare, difficoltà nel dormire, difficoltà a nuotare. Ad ottobre 2013, ho eseguito sia tac che risonanza magnetica che hanno evidenziato un ingrossamento dell'ernia. Il dolore da 8 è passato ad una valore di 3, tramite fisioterapia e chiropratico, ma non passa. Nel 2014, ho eseguito visita dal neurochirurgo, il quale mi ha detto che non sono da operare e in seguito ho eseguito una visita dal fisiatra, che ha indicato di iniziare una terapia del dolore e così ho fatto. Il dolore è scomparso, però vorrei sapere, visto che sono giovane, è possibile essere operata al fine di evitare di continuare a prendere farmaci?

Buongiorno,

prima di un probabile intervento, io proporrei un ciclo di 10 sedute a giorni alterni di tecarterapia e, subito dopo, 30/40 sedute di un cauto e sano stretching dei muscoli lombari e ischio peroneo tibiali, con un buon potenziamento dei muscoli quadricipiti e dei glutei.

Risposta a cura di:
francogamba-libero-it
Dr. francogamba-libero-it
(0)
Lecce - Non disponibile
Hai trovato questa risposta utile?

Risposte simili

Cervicale: che cura seguire?
La cervicale può dipendere da tante cause: tra le più frequenti soprattutto tra i giovani ci sono le protrusioni discali, negli anziani invece...
Spalla in avanti e scapola in fuori: è scoliosi?
La scapola in fuori non è necessariamente solo sintomo di scoliosi. Ha ragione il tuo medico. Fai una visita fisiatrica. ...
Periartrite: quale farmaco usare?
Salve,periartrite? Hai fatto un'ecografia? Ci sono calcificazioni, immagino, o usura dei tendini della cuffia dei rotatori (in gergo entesopatia)? Nessun farmaco,