Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Fascite Plantare Storta

Come si cura una fascite plantare?

Buongiorno, sono 3 anni che ho la fascite plantare al piede sinistro che non mi fa più camminare. Secondo me, derivata da una forte storta alla caviglia. L'ortopedico non mi ascolta e così, dopo tutto l'iter di tecarterapia, ultra suoni, prp, ho fatto l'intervento per fascite. Non risolvendo. L'osteopata mi dice che mi sono giocata il tendine della caviglia non sistemata all'epoca. Cosa devo fare? Grazie.

Buongiorno,
non concordo con il parere del collega, quindi ti proporrei una visita per valutare eventuali disfunzioni della caviglia, ma non solo (bacino, cranio, vertebre) che, verosimilmente, sono alla base della tua fascite.

Esiste un’altra possibilità: che si tratti di un'artrite reattiva da approcciare con trattamento omeopatico che eventualmente ti potrei consigliare.

Da dove mi scrivi?

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Riccardo Lunardi
Riccardo Lunardi
Aosta - Via Challand, 19, Aosta, AO, Italia
Risposte simili
Osteopata: può prescrivere farmaci?
No, non può farlo, a meno che non sia un medico. Saluti
Osteopatia: cos'è?
L'osteopatia non è semplicemente di terapia manuale o esoterismo di qualche genere. Osteopatia vuol dire studiare, valutare, sentire e capire il corpo, identificarne le zone...
Osteopata: quando serve?
Il trattamento osteopatico è indicato per una vasta gamma di situazioni per cui il paziente si trova ad avere uno o più sintomi e una...
Altre risposte di questo specialista
Flessibilità dello sterno dopo un trauma: è normale?
Buongiorno, da quello che scrivi, ipotizzo che la sensazione che descrivi sia da imputare ad una rigidità causata da disfunzioni costo-vertebrali. Ti consiglio di far valutare...
Dolore al gluteo: quali potrebbero essere le cause?
Buongiorno, da quello che descrivi, potrebbe essere la sindrome del piramidale che i farmaci controllano, ma non risolvono.Solo una visita osteopatica potrà dire di più. Cordiali...
Adenotonsillectomia: perchè è utile un osteopata?
Buongiorno,in verità, sarebbe stato meglio effettuarla da subito, prima dell’intervento, per cercare di evitarlo, se possibile. Dopo l’intervento sì, ma in quanto sono di sicuro...
Dolore al collo: a chi rivolgersi?
Buongiorno, le indicazioni precise che hai indicato (sotto lobo dell’orecchio) mi fanno credere che il dolore sia causato da una disfunzione della prima vertebrale cervicale. Devi...
Dolore tra schiena e collo: quali potrebbero essere le cause
Buongiorno, il dolore come descritto fa pensare ad una disfunzione somatica. Ti consiglio un consulto con un osteopata.Auguri
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più